MotoGP

Jorge Lorenzo “coccola” Morbidelli e Forcada e risponde a Rossi e Quartararo

- Il maiorchino dal suo profilo Instagram si è complimentato con Franco Morbidelli e con il suo tecnico Ramon Forcada e ha spiegato perché non sta facendo test nonostante il contratto con Yamaha
Jorge Lorenzo “coccola” Morbidelli e Forcada e risponde a Rossi e Quartararo

Un post e una intervista ad un sito spagnolo. Così Jorge Lorenzo è tornato a parlare di corse in moto, dopo essersi occupato di documentare solo la sua nuova vita “da pensionato”. Al suo profilo social ha affidato i complimenti a Franco Morbidelli, per la vittoria di doemenica scorsa a Misano, figlia, a detta del 99, anche del grande lavoro fatto da Ramon Forcada, passato alla corte dell’italobrasiliano dopo la separazione da Maverick Vinales. “Felice per Morbidelli, mi è sempre piaciuto, oltre al talento sembra un bravo ragazzo. Congratulazioni a Ramon Forcada e anche a Wilco Zeelenberg“ - sono state le parole del cinque volte campione del mondo, con Zeelenberg che gli ha poi risposto su Twitter: “Credimi, è davvero un bravo ragazzo”.

Intanto, attraverso un'intervista a un sito spagnolo di motorsport, Jorge Lorenzo ha anche risposto a Valentino Rossi e Fabio Quartararo che nei giorni scorsi si erano chiesti come mai Yamaha e Lorenzo, nonostante un accordo contrattuale in essere, non stessero svolgendo test. “Ci sono stati dei problemi legati al Covid-19 - ha spiegato il maiorchino - che hanno impedito il trasferimento dal Giappone di alcuni uomini del team. Credo, comunque, di poter tornare utile alla causa di Yamaha e sono determinato a svolgere al meglio, appena possibile, il mio lavoro di tester”.

  • PLINIOSETTE50, Castel San Giovanni (PC)

    Io penso che gli assenti hanno sempre torto.
    Pensa se corresse ancora Stoner, lui si che andrebbe veloce!
    Pensa come andrebbe Lorenzo su Yamaha!
    Non corrono più per loro scelta, non avevano più motivazioni, quindi non avrebbero ottenuto risultati.
    È un gran peccato ma è così.
    Pensa se si fosse ritirato Rossi 10 anni fa.....saremmo qui a dire "eh ma se ci fosse lui..."
    Lui c'è e arriva dietro come è normale che sia dopo tanti anni.
    Ora c'è chi dice che i piloti che corrono quest'anno sono scarsi....ma sono quelli che batte Marquez regolarmente!
    Quindi vince contro i brocchi?
    Purtroppo non vedremo mai un mondiale con Stoner, Marquez,Rossi, Lorenzo tutti al top della forma, possiamo solo sognarlo.
    Quello che è però certo è che quando anche Rossi e Marquez non correranno più le gare si svolgeranno comunque è i piloti in pista saranno comunque dei fenomeni.
  • magojiro, Roma (RM)

    Il Martillo batte e scalpita...Jorge hai solo 33 anni....Sono convinto che su questa Yamaha daresti ancora molte lezioni di guida a tanti...Torna presto di campioni come te abbiamo bisogno.
Inserisci il tuo commento