GP del Portogallo

Rivivi il GP del Portogallo a Portimao

- Giovanni Zamagni commenta in diretta il GP di Portimao. Risultati, analisi e dichiarazioni, tutto live!
Rivivi il GP del Portogallo a Portimao
Live in corso. Di seguito tutti gli aggiornamenti.
  • 22/11/2020 16:03 Classifica finale

  • 22/11/2020 16:03
  • 22/11/2020 16:03 Valentino Rossi ai microfoni di Sky: “Fine settimana difficile, ma ce l’ho messa tutta oggi per finire in maniera dignitosa per salutare questo team. E’ stato come un bel film, con il primo e il secondo tempo, entrambi molto intensi. Bello, ringrazio tutti, è stata la parte più importante della mia carriera e della mia vita. Ringrazio tutti.
    “Questo è stato il team della ia vita, per 15 anni. E’ stato bello abbracciare tutti, ci sono stati momenti brutti, ma soprattutto belli, abbiamo vinto tanto insieme.
    "Sono partito male, non ho mai avuto la strada libera, altrimenti si poteva fare una buona gara.
    “Qui si parla del film tra me e la Yamaha ufficiale, ma il mio film, quello della mia carriera, va avanti”.
  • 22/11/2020 15:43 Finale

  • 22/11/2020 15:42 Vince oliveira
  • 22/11/2020 15:42 Dentro miller,
  • 22/11/2020 15:41 Miller pronto all’attaco
  • 22/11/2020 15:41 Ultimo giro, morbidelli ha 0”2 di vantaggio
  • 22/11/2020 15:41 Crutchlow ha in sica le due yamaha di vinales e rossi
  • 22/11/2020 15:40 Per il momento, Miller non ha potuto nemmeno provare un attacco
  • 22/11/2020 15:39 Due giri al ternine, morbidelli resiste

  • 22/11/2020 15:39 Cade Savadori
  • 22/11/2020 15:39 Miller nuovamente vicinissimo, dovizioso non tiene il passo di nakagami, deve stare attento dietro
  • 22/11/2020 15:37 Adesso vinales e rossi stanno girando forte
  • 22/11/2020 15:36 Morbidelli reagisce, non dà la possibilità a miller di attaccarlo, per il momento
  • 22/11/2020 15:36 Nakagami ha passato dovizioso, che ha attaccato al codino bradl
  • 22/11/2020 15:36 Miller pronto all’attacco

  • 22/11/2020 15:35 Dovizioso ne passa due: crutchlow e zarco.
    Adesso è quinto
  • 22/11/2020 15:33 Dovi vede davanti a lui vicinissimi Crutchlow e zarco
  • 22/11/2020 15:33 Morbidelli adesso è in difficoltà, deve difendersi.
    Dovi passa Bradl
  • 22/11/2020 15:32
  • 22/11/2020 15:31 Dovizioso a 0”2 da Bradl
  • 22/11/2020 15:31 Rossi passa quartararo, vinales passa rins
  • 22/11/2020 15:30 Brivio ai microfoni di sky: “problema elettronico sulla moto di mir”
  • 22/11/2020 15:30 Miller si avvicina a morbidelli, adesso sembra che il pilota della ducati ne abbia di più
  • 22/11/2020 15:29
  • 22/11/2020 15:28 Dovizioso si avvicina a Bradl: 0”9
  • 22/11/2020 15:28 Quartararo 13 vinales 14 rossi 15: morbidelli fa una differenza mostruosa
  • 22/11/2020 15:27 Problemi tecnici per mir si ritira

  • 22/11/2020 15:25 Dovizioso passa nakagami, il cuore di andrea batte a 182 battiti al minuto
  • 22/11/2020 15:23 Dovizioso pronto all’attacco di nakagami.
    Mir 16esimo
  • 22/11/2020 15:23 Morbidelli / miller: il distacco oscilla tra 0”4 e 0”7
  • 22/11/2020 15:22 Pol Espargaro torno quarto e prova ad allungare sul gruppone
  • 22/11/2020 15:22
  • 22/11/2020 15:21 1’40”357 all’ultimo giro per dovizioso
  • 22/11/2020 15:20 Dovizioso sta girando sui tempi dei primi
    Errore si Pol Espargaro, lo passa crutchlow
  • 22/11/2020 15:18 Si ripresenta una sfida morbidelli/miller
  • 22/11/2020 15:18
  • 22/11/2020 15:18 Gran staccata di dovi alla 1, passa quartararo e marquez: è decimo
  • 22/11/2020 15:17 Miller reagisce ai tempi di morbidelli
  • 22/11/2020 15:16 Bella sfida nakagami qaurtarato, il giapponese alla fine ce la fa
  • 22/11/2020 15:16 Anche quartararo perde posizioni: morbidelli è l’unico con la yamaha a tenere botta
  • 22/11/2020 15:16 Dovizioso è 12esimo a 10”3
  • 22/11/2020 15:15 Espargaro di nuovo davanti a crutchlow, bella sfida
  • 22/11/2020 15:15 Crutchlow ripassa espargaro, morbidelli allunga a +0”8 su miller
  • 22/11/2020 15:12 Vinales sta sprofondando
  • 22/11/2020 15:11 P.espargaro passa anche crutchlow, il podio è a 2”5
  • 22/11/2020 15:11
  • 22/11/2020 15:10 Guidotti ai microfoni di sky: “Bagnaia ha sentito una gran botta da dietro, poi un gran dolore, come se la spalla fosse uscita e rientrata”.
  • 22/11/2020 15:09 Mir è 17esimo
  • 22/11/2020 15:09
  • 22/11/2020 15:08 Scusate, espargaro. Infatti espargaro passa bradl
  • 22/11/2020 15:08 Pol Espargaro pronto all’attacco di Bradl
  • 22/11/2020 15:07 1’39”879 per oliveira, gli altri molto più lenti.
    Dovizioso passa vinales
  • 22/11/2020 15:07 Rins comincia la sua rimonta
  • 22/11/2020 15:07 Rossi 15esimo
  • 22/11/2020 15:07 Zarco davanti alle due yamaha di quartararo e vinales
  • 22/11/2020 15:05 Oliveira è scappato, 1”8
  • 22/11/2020 15:05
  • 22/11/2020 15:04 Cade binder, pilota ok
  • 22/11/2020 15:04 Il replay mostra una grande imbarcata di mir, adesso penultimo
  • 22/11/2020 15:03 Problemi per bagnaia
  • 22/11/2020 15:02 Oliveira allunga

  • 22/11/2020 15:01 Miller attacca morbidelli, va largo, ripassa morbidelli
  • 22/11/2020 15:01 Partenza MotoGP
    Oliveira morbidelli miller Crutchlow Bradl
  • 22/11/2020 14:59
  • 22/11/2020 14:58 Via al giro ricognizione

  • 22/11/2020 14:57
  • 22/11/2020 14:55 Dura simmetrica anteriore per i piloti ktm e aprilia
  • 22/11/2020 14:55 Sembra che quattro piloti hanno scelta la dura posteriore asimmetrica: zarco, petrucci, mir e rins
  • 22/11/2020 14:52
  • 22/11/2020 14:50
  • 22/11/2020 14:49 Pare che la maggior parte dei piloti userà la dura posteriore simmetrica
  • 22/11/2020 14:49 Scelta gomme:
    All’anteriore molto con la media, ma ci saranno anche delle dure
    Posteriore tutti con la dura. Adesso bisogna capire chi monterà la dura simmetrica e chi la dura asimmetrica
  • 22/11/2020 14:47
  • 22/11/2020 14:47
  • 22/11/2020 14:46
  • 22/11/2020 14:45 Ultima gara in MotoGP per Rabat

  • 22/11/2020 14:44
  • 22/11/2020 14:43 La MotoGP si schiera per ringraziare Carmelo Ezpeleta

  • 22/11/2020 14:38 Michelin comunica: 23 °C la temperatura dell’aria, 33 °C quella dell’asfalto
  • 22/11/2020 14:35 Enea Bastianini ai microfoni di Sky: “Grazie a tutti, è un onore essere qui a festeggiare il titolo. Devo ancora realizzare, è difficile oggi trovare parole. E’ un sogno che si avvera. Oggi una gara difficile, gestire tutto quanto non è facile. Però vedevo che controllavo le gomme, ho pensato solo rimanere attaccato al quarto. Poi ho visto che Lowes era terzo, bastava il quinto posto. Devo ringraziare un sacco di persone: il mio team, la morosa, il mio preparatore.
    “Non è stato facile, ma avevo chiaro quello che dovevo fare. Mi sono messo dietro, ho cercato di evitare pericoli, ma quando si sono avvicinati troppo da dietro ho avuto una reazione”.
  • 22/11/2020 14:12 Luca Marini: “Mi sento bene, ho buone sensazioni, ho dato il 100% quest’anno. Ho spinto ogni prova, ho dato tutto quello che avevo. Volevo vincere oggi, ma Gardner ha fatto una gara senza senso, incredibilmente veloce. Non so dove abbia trovato tutta questa velocità: io ho spinto tutti i giri, in ogni curva, ma non è stato sufficiente. Un secondo posto per chiudere una stagione fantastica. Grazie al mio team, alla mia famiglia, alla mia ragazzo che mi è sempre stata molto vicino. E grazie all’academy. Adesso ci concentreremo sul 2021 che sarà molto importante”.
  • 22/11/2020 14:09 Sam Lowes: “Non mi aspettavo il podio oggi, ho due ossa fratturate era difficile guidare. Ho dato tutto quello che avevo, sono fiero di questo podio. Enea è un degno campione, gli auguro il meglio in MotoGP. Sono molto fiero di quello che ho fatto”
  • 22/11/2020 14:02
    Bastianini campione del mondo
  • 22/11/2020 14:00 Martin in scia a bastianini
  • 22/11/2020 14:00 Martin a 0”145 da bastianini
  • 22/11/2020 13:59 Bastianini è in scia a bezzecchi, ha 0”4 su martin: può permettersi di controllare
  • 22/11/2020 13:58 Gardner prova ad allungare, bastianini in questo momento ha nove punti di vantaggio
  • 22/11/2020 13:58
  • 22/11/2020 13:58 Gardner ha passatomarini, marini ci riprova, ma non riesce
  • 22/11/2020 13:58 Bastianini adesso ne ha tanti addosso
    2 giri dal termine
  • 22/11/2020 13:56
  • 22/11/2020 13:55 3 giri al temrine, è ancora tutto in bilico
    Martin passa fernandez
  • 22/11/2020 13:55 Gardner di nuovo in scia a marini
  • 22/11/2020 13:55 Bastianini ripassa fernandez
  • 22/11/2020 13:54 1’42”560 per lowes!

  • 22/11/2020 13:53 Fernandez passa bastianini
  • 22/11/2020 13:53 Marini prova ad allungare, Lowes prova a ricucire
  • 22/11/2020 13:53 Lowes prova ancora a ricucire dopo un errore
  • 22/11/2020 13:52 Lowes di nuovo in difficoltà, si è staccato
  • 22/11/2020 13:51 Bastianini passa Fernandez, adesso è quinto a 0”349 da bezzecchi
  • 22/11/2020 13:50
  • 22/11/2020 13:50 Gardner pronto all’attacco
  • 22/11/2020 13:50 Gardner in scia a marini
  • 22/11/2020 13:49
  • 22/11/2020 13:49 1’42”8 per marini
    1’42”7 per gardner
  • 22/11/2020 13:47 Anche Lowes ha reagito al momento di difficoltà: attenzione
  • 22/11/2020 13:47 Gardner a 0”3, dopo aver fatto 1’42”7
  • 22/11/2020 13:46 Adesso bastianini si è ripreso bene, sembra più in amministrazione
  • 22/11/2020 13:45 Gardner si sta avvicinando a marini
  • 22/11/2020 13:45 Errore di martin, largo. Bastianini può respirare un pochino
  • 22/11/2020 13:44
  • 22/11/2020 13:42 Lowes non ce la fa più

  • 22/11/2020 13:42 Lowes adesso è in difficoltà: fatica a guidare
  • 22/11/2020 13:41
  • 22/11/2020 13:39 In questo momento, Marini è il miglior alleato di Bastianini
  • 22/11/2020 13:38 1’42”8 per Lowes, giro veloce. Bastianini ripassa martin, Baldassarri dietro di loro è a 1”
  • 22/11/2020 13:38 Martin passa bastianini, sempre più in difficoltà
  • 22/11/2020 13:37 Entra bezzecchi, adesso bastianini ha soli 3 punti di vantaggio su lowes
  • 22/11/2020 13:37 Bezzecchi è pronto all’attacco di bastianini
  • 22/11/2020 13:36 Al momento, bastianini mantiene 4 punti di vantaggio, ma è molto a rischio
  • 22/11/2020 13:35 Bastianini è fortissimo alla staccata della uno, ma è in difficoltà in tante altre parti del circuito
  • 22/11/2020 13:35
  • 22/11/2020 13:33 Marini passa in testa, Lowes gli va dietro, Gardner in difficoltà adesso
  • 22/11/2020 13:33 Lowes tiene bene il ritmo, è tutto un altro pilota rispetto a quello delle prove
  • 22/11/2020 13:32 La fuga di Gardner è finita
    Bastianini sempre in difficoltà
  • 22/11/2020 13:31 Bastianini è chiaramente il più in difficoltà, fatica a tenere dietro i rivali. Fernandez lo passa
  • 22/11/2020 13:30 Bastianini deve tenere duro, è in difficoltà. Ma deve mantenere la posizione
  • 22/11/2020 13:30 Si avvicinano a gardner

  • 22/11/2020 13:28 Marini e Lowes stanno recuperando su Gardner. Se lo vanno a prendere, per bastianini può diventare più complicato
  • 22/11/2020 13:28 Stesso tempo per marini e Lowes
  • 22/11/2020 13:27 Adesso bastianini vede i suoi rivali davanti a lui, può controllare. Ma adesso sembra un po’ in difficoltà
  • 22/11/2020 13:27
  • 22/11/2020 13:26 Lowes sta guidando davvero bene, sicuramente gli avranno fatto delle infiltrazioni
  • 22/11/2020 13:25
  • 22/11/2020 13:24 Lowes all’attacco di martin: non va in porto, ma sta guidando forte
  • 22/11/2020 13:24 Bastianini spinge, tiene dietro marini
  • 22/11/2020 13:23 Gardner prova ad andare in fuga, marini attacca bastianini, ma rimane dietro
  • 22/11/2020 13:22
  • 22/11/2020 13:21 Partenza Moto2
    Marini Gardner, bastianini, cadono di giannantonio e Bulega
    Marini viene passato da gardner
  • 22/11/2020 13:19 Via al giro di ricognizione
  • 22/11/2020 13:15 Pronti per la Moto2.
    Dunlop comunica che i piloti hanno scelto tutti le stesse gomme. Una variabile in meno
  • 22/11/2020 13:12
  • 22/11/2020 13:12 Albert Arenas ai microfoni di Sky: “E’ stato un week end incredibile. Dal primo giorno mi sono trovato bene con la moto, ma in gara, verso la fine, ho avuto un piccolo problema con la gomma posteriore, scivolava tanto. E’ stata dura fino alla fine, ma bella per tutti fuori. L’ultimo giro veramente duro, gli altri non avevano niente da perdere, io dovevo resistere”.
  • 22/11/2020 13:10
  • 22/11/2020 13:03
  • 22/11/2020 12:57 Tony Arbolino ai microfoni di Sky: “Grazie a tutti per il supporto, non potevo dare di più. Vice campioni a 4 punti, con una gara in meno: non posso dormire male questa notte. E’ andata così. Grazie a tutti. Sono contento e arrabbiato, non so cosa dire di più”.
  • 22/11/2020 12:49 Classifica mondiale

  • 22/11/2020 12:48 Nell’ultimo giro, Arenas ha preso dei rischi incredibili, compreso andare sul verde in una uscita di curva.
  • 22/11/2020 12:43 Arenas conquista il titolo meritatamente, ma nell’ultima gara ha faticato oltre ogni previsione. E non dimentichiamo che Arbolino ha perso una gara per Covid, non perché positivo, ma per aver viaggiato assieme a un passeggero positivo in aereo
  • 22/11/2020 12:41 Finale Arenas campione del mondo

  • 22/11/2020 12:39 Arenas non ragiona più può accontentarsi di stare lì, ma fa sorpassi inutili
  • 22/11/2020 12:39 Arbolino a 4 punti a metà dell’ultimo giro
  • 22/11/2020 12:38 Warning per arenas, adesso in mezzo al gruppo
  • 22/11/2020 12:38 Ulimo giro
  • 22/11/2020 12:37 Cade suzuki, pilota ok
  • 22/11/2020 12:37 Ogura azzarda un sorpasso impossibile
  • 22/11/2020 12:36 Arenas è in un gruppo molto pericoloso. + 10 di vantaggio
  • 22/11/2020 12:35 Arenas in difficoltà, ma al momento conserva 10 punti di vantaggio
  • 22/11/2020 12:35
  • 22/11/2020 12:34 Cade masia, lungo di arenas
  • 22/11/2020 12:33 Arenas sempre più in difficoltà
  • 22/11/2020 12:33
  • 22/11/2020 12:32 Arenas sta per essere attaccato da binder e ogura
  • 22/11/2020 12:31 Arenas adesso ha dietro un bel po’ di piloti, Arbolino prova ad allungare
  • 22/11/2020 12:31 Arenas sbaglia strategia: se facesse passare Arbolino, potrebbe seguirlo senza rischi e problemi
    Adesso passa arbolino
  • 22/11/2020 12:31 Arenas ha reagito agli attacchi di Arbolino
    Arbolino passa, ripassa arenas, di nuovo Arbolino, ancora arenas
  • 22/11/2020 12:29 Arbolnio attacca arenas, che però risponde
  • 22/11/2020 12:29 Arbolino dietro ad arenas, in evidente difficoltà
  • 22/11/2020 12:28
  • 22/11/2020 12:27 Arenas perde posizioni, Arbolino lo vede
  • 22/11/2020 12:27 Arbolino settimo, arenas sempre in difficoltà
  • 22/11/2020 12:26 Arbolnio ottavo
  • 22/11/2020 12:25 Alcoba ha allungato, arenas non riesce a seguirlo: doveva sfruttare il gancio, ma non ce la fa, in questo momento è contratto e in difficoltà
  • 22/11/2020 12:24 Arbolino ha passato Ogura

  • 22/11/2020 12:23 Il gruppo è arrivato, adesso arenas deve dimostrare sangue freddo. Ogura è in difficoltà, Arbolino dove provare a far innervosire il capo classifica del mondiale

  • 22/11/2020 12:21 Il gruppo di Arbolino è a 1”3 da quello di arenas
  • 22/11/2020 12:21 Arenas deve stare attento, perché da dietro sta tornando su il gruppone: può diventare un gran casino, difficile gestire
  • 22/11/2020 12:19 Arbolino a 1”9 dal gruppo

  • 22/11/2020 12:19 Classifica mondiale attuale

  • 22/11/2020 12:17 Arbolino a 2”8 dal gruppo
  • 22/11/2020 12:14 Arbolino passa arenas, ma adesso è a 3”1 dal gruppo davanti
  • 22/11/2020 12:13 Arbolino è a 4” da arenas
  • 22/11/2020 12:13 Ogura sta faticando
  • 22/11/2020 12:11 Arbolino è a 3”6 da arenas
  • 22/11/2020 12:10 Arbolino 12esimo a 5”6

  • 22/11/2020 12:08 Fernandez allunga a 1”2, questo è manna per Arenas
  • 22/11/2020 12:06
  • 22/11/2020 12:05 Fernandez davanti sta provando a forzare, questo è un bene per Arenas
  • 22/11/2020 12:04 Arbolino 16esimo a 3”
  • 22/11/2020 12:04 Ogura secondo, arenas terzo
  • 22/11/2020 12:03 Arbolino 17
  • 22/11/2020 12:02 Arbolino 18

  • 22/11/2020 12:02 Partenza Moto3:
    Fernandez, Ogura attacca Arenas subito
  • 22/11/2020 12:00 Via al giro ricognizione

  • 22/11/2020 11:56 Tutto pronto per la Moto3. Arenas ha un vantaggio di 8 punti su Ogura e 11 su Arbolino.
    Masia e Foggia dovranno fare un doppio long lap penalty
  • 22/11/2020 11:22 Wu MotoGP

  • 22/11/2020 11:14
  • 22/11/2020 11:08
  • 22/11/2020 11:07 Cade Bradl, pilota ok

  • 22/11/2020 11:05 Morbidelli ha in scia rossi e vinales
  • 22/11/2020 11:02 Scelta gomme: si va verso una scelta m/d. Purtroppo non si può sapere se dura simmetrica o asimmetrica

  • 22/11/2020 11:00 Via al wu MotoGP

  • 22/11/2020 11:00
  • 22/11/2020 10:52 Questa è la classifica giusta

  • 22/11/2020 10:52 Finale wu moto2: Marini gran passo, bastianini controlla, lowes in grande difficoltà

  • 22/11/2020 10:48 Sam Lowes è tornato in pista, prova a fare qualche giro
  • 22/11/2020 10:39 Lowes lascia il box, il suo warm up è finito, non ha fatto nemmeno un giro completo
  • 22/11/2020 10:36 Sam Lowes fermo ai box, scuote la testa: la mano destra dà fastidio e, soprattutto, non ha forza
  • 22/11/2020 10:31 Via al wu Moto2
  • 22/11/2020 10:23 Finale wu: Arbolino e Ogura mettono pressione a Arenas

  • 22/11/2020 10:04 Wu moto3

  • 21/11/2020 19:10 Franco Morbidelli: “Sarà una gara molto importante, dove bisogna fare bene, azzeccare tante cose, cercheremo di farlo: fare secondo in campionato sarebbe importantissimo. Ieri avevo un ottimo feeling, oggi è sparito, abbiamo dovuto ricominciare più da capo. Abbiamo studiato i dati e ne siamo venuti fuori bene grazie a Forcada. Non so se è facile o difficile superare, bisogna vedere.
    “Cosa farà la differenza? Sicuramente fare meno errori possibili, questa pista induce all’errore: fermarsi alla curva 1 sarà difficile, specie con il pieno. Tanti lunghi alla 1, l’ho fatto anch’io. Credo che questa sarà la variabile principale, così come la tenuta delle gomme: nessuno credo sappia cosa accadrà dopo 15 giri. La pista è nuova, non abbiamo tanti dati, siamo tutti con grandi punti interrogativi. Ci siamo messi in una posizione ottima per affrontare al meglio la gara, quello che possiamo fare lo stiamo facendo.
    “Bisogna partite forte, cercare di sfruttare tutto quello che c’è. Poi se finirà la gomma, bisognerà navigare nel fango e portarla alla fine. Purtroppo non avendo dati, bisogna solo sperare. La precisione nel lavoro fa la differenza: ieri molto bene con la moto, oggi con la stessa moto no, ma con il lavoro ne siamo venuti fuori. Credo che il metodo di lavoro faccia la differenza”.
  • 21/11/2020 18:56 Oliveira: “La sensazione è speciale, fare una pole qui in portogallo, anche perché in questo momento non ci sono tanti eventi sportivi, la gente è assetata di emozioni. Questo è molto bello. Mi spiace lasciare il team Tech3, ma credo che il team ufficiale nel 2021 mi possa aiutare a raggiungere altri traguardi.
    “Non sento una pressione particolare, per me è un privilegio essere qui. Voglio fare bene, divertirmi: essere qui rende tutto più speciale per me.
    “Difficile dire qualcosa su domani, non abbiamo mai corso qui, bisogna riuscire a superare un sacco di difficoltà. Partire dalla pole ti dà un po’ di tranquillità, ma non sappiamo cosa potrà accadere con le gomme. Bisogna essere ottimisti, ma non troppo.
    “Ho gareggiato qui nel 2016: da allora, la pista è stata cambiata poco alla volta ogni anno e la riasfaltatura l’ha modificata tanto. Tra SBK e MotoGP è tutto differente, non è neppure paragonabile”.


    Miller: “Se posso vincere, perché no? Il campionato costruttori è importante per Ducati, se ci sarà l’opportunità cercherò di sfruttarla al massimo.
    “Crutchlow? Non so se sarà l’ultima volta, ho voluto uscire con lui, gli ho fatto una pacca e l’ho incoraggiato”.

    Morbidelli: “Ho due obiettivi importanti, ma quello più importante è assicurarsi il secondo posto in campionato. E’ quello che cercherò di fare domani: per riuscirci, dovrò fare una bella gara. Vediamo cosa significherà fare una bella gara domani, ma credo che il secondo posto in campionato sia più importante che vincere”.

  • 21/11/2020 18:43 Danilo Petrucci: “E’ stata una giornata complicata. Purtroppo non riesco ancora ad avere un buon feeling con la moto su questo tracciato. Stiamo lavorando sodo per cercare di individuare un buon setup. Ora faremo ancora qualche prova nel warm up di domattina, sperando di trovare qualche soluzione che mi permetta di lottare per la top ten e fare una buona gara”.

  • 21/11/2020 18:43 Miguel Oliveira. “Ottenere la pole qui, dopo tanti anni che non si correva in Portogallo è speciale. Voglio fare bene domani per completare il lavoro, ma gli avversari sono tanti e forti. Il mio passo è buono, è promettente, anche se non sappiamo bene com’è la situazione delle gomme, ma mi sento molto bene in sella alla moto. Il bilancio di quest’anno è positivo per la vittoria, ma avrei voluto essere un po’ più costante. Mi sento più forte pe rio 2021 e con una esperienza maggiore per lottare con più regolarità per le prime posizioni”.

    Franco Morbidelli: “Oggi è stata una giornata complicata. Stamattina non mi sentivo troppo bene nelle FP3 e non sono entrato in Q2. In Q1 ho dovuto lottare con tanti piloti forti: alla fine ce l’ho fatta, ma con un margine risicato. Ho avuto paura con Binder, pensavo mi battesse, ma lui non ha migliorato nel T4. In Q2 siamo migliorati tanto, sono arrivato vicino a Oliveira, questo dimostra quanto è complicata la MotoGP, un decimo in più o in meno può fare una grande differenza.
    “Domani sarà una gara importante. Penso e credo di sapere che Rins arriverà: io cercherò di fare la scelta giusta delle gomme e imporre un buon ritmo, finché Rins non arriverà, sappiamo che lui può sfruttare la “zona Suzuki”. Dobbiamo sfruttare il nostro potenziale fin dai primi giri”.

    Jack Miller: “mi sono sentito piuttosto bene fin dall’invio. La pole sarebbe stata bella, ma la prima fila va benissimo. Sono un po’ preoccupato per la gara. È stato un week end piuttosto strano, con sessioni lunghe venerdì e 4 opzioni di gomme da provare: è stato tutto piuttosto impegnativo. Tanti hanno un buon passo, per noi sarà fondamentale fare una buona partenza. Anch’io sono piuttosto preoccupato per gli ultimi giri, spero che domani non ci sia troppo calo delle gomme.
    “Questa mattina ci sono stati dei momenti complicati: ho provato a superare Bagnaia alla curva1, per capire com’è quel punto, ma un colpo di vento lo ha buttato fuori dalla pista. Bisogna anche tenere in considerazioni questi aspetti per la gara. Se saremo in gruppo, si può azzardare qualche sorpasso se qualcuno ti lascia la porta aperta. E’ importante partire dalla prima fila”.
  • 21/11/2020 18:22 Lorenzo Savadori: "Il mio feeling continua a migliorare e di questo sono contento. Il ritmo non è male, faccio ancora fatica ad avere fiducia a serbatoio pieno quindi sarà importante domani non perdere troppo terreno nei primi giri. Da questo punto di vista abbiamo fatto qualche prova, grazie anche al fatto che mi sto abituando a lavorare con due moto. Sembra una cosa semplice, in realtà rispetto alla moto unica cambia completamente il metodo di lavoro. In qualifica però potevo fare di più, come già detto quando si tratta di andare a cercare l'ultimo 10% di prestazione sul giro secco non ho ancora le sensazioni perfette, ed in questo campionato sono i dettagli a fare la differenza”.

  • 21/11/2020 18:22 Aleix espargaro: "Purtroppo aver sfiorato l'accesso diretto alla Q2 ha un po' scombinato i nostri piani. Nelle FP3 ci è mancato veramente poco. Mi conforta il ritmo, non ho visto nessun pilota decisamente superiore sul passo quindi credo che in gara si possano recuperare posizioni. Questo non è il miglior circuito per sorpassare ma ci sono delle possibilità, specialmente se riusciremo a sfruttare i punti forti della RS-GP”

  • 21/11/2020 17:50 Maverick Vinales: "Non abbiamo ancora le idee chiare sulle gomme, la
    situazione cambia tantissimo da un turno all'altro. Bisogna essere
    intelligente nella scelta degli pneumatici. E' più o meno come sempre: sono
    partito fortissimo nelle fP1, ma poi la situazione peggiora turno dopo
    turno. Non so più cosa dire, è sempre la stessa cosa, chiedete a Yamaha.
    Non posso dire più di tanto.
    "Devo tenere le aspettative basse, non è possibile vincere, i problemi si
    ripetono. Nessuno sa la soluzione, cerco di rimanere positivo e di lavorare
    sulla moto, sapendo che il feeling cambia continuamente.
    "Quest'anno abbiamo anche perso un tecnico della Ohlins molto bravo, ogni
    anno perdiamo dei tecnici, ma bisogna chiedere a Yamaha il perché".
  • 21/11/2020 17:25 Joan Mir: “Purtroppo abbiamo avuto un problema elettronico e questo ci ha fatto prendere una strada completamente sbagliato. Abbiamo perso tutto il giorno, quando ce ne siamo accorti ho ritrovato fiducia, alla fine delle FP4, proprio quando Zarco ha perso olio in pista… Poi, in Q1, non avevo più fiducia, temevo che il problema si ripresentasse e non sono stato efficace. Sono molto deluso, non è certo il modo migliore per finire le ultime qualifiche dell’anno. Da una parte, è meglio che sia successo oggi e non prima, ma rimane una giornata molto negativa: l’unica cosa che mi fa sorridere è che partirò a fianco a Tito (Rabat, NDA), alla sua ultima gara in motoGP. La gara? Credo che la mia moto possa essere competitiva, si può rimontare: non sarà facile, ma le possibilità ci sono. E sono sicuro al 100% che il problema non si ripeterà”.
  • 21/11/2020 16:41 Intanto arrivano sempre più conferme che il pilota Aprilia 2021 sarà Joe
    Roberts. Annuncio domani sera
  • 21/11/2020 16:32 Q1 moto2

  • 21/11/2020 16:18 Franco Morbidelli: "E' stata una giornata dura: questa mattina abbiamo
    perso un po' il feeling, abbiamo provato un setting estremo che ieri andava
    bene, ma oggi no. Fortunatamente abbiamo migliorato nelle FP4, mi sentivo
    bene in Q1, ma sono passato veramente al limite, ho avuto un po' paura,
    anche perché sono stato un po' rallentato da Aleix Espargaro alla 14. Ma
    non c'era solo lui, ma un branco di piloti ovunque, mi sono distratto un
    po'. In Q2 sono partito con le medie perché non avevo altro gomme, poi con
    la soffice sono migliorato.
    "Pensare poco alle strategie è la cosa che mi riesce meglio: solo guidare,
    questa è la mia tattica".
  • 21/11/2020 15:56 Pole per Oliveira

  • 21/11/2020 15:52 cade zarco
  • 21/11/2020 15:46
  • 21/11/2020 15:31 Passano crutchlow e Morbidelli

  • 21/11/2020 15:17 nakagami con il ghiaccio sulla mano sinistra, ma mano ok secondo cecchinello
  • 21/11/2020 15:15 via alle Q1.
  • 21/11/2020 15:13 si parte alle 1515 italiane
  • 21/11/2020 15:07 q1 ritardate, va verificata la condizione della pista dopo la rottura di
    zarco
  • 21/11/2020 15:05
    Fp4 MotoGP. Nel finale, zarco rompe il motore e taglia la pista all’ultima curva. Per me da sanzionare

  • 21/11/2020 14:51 Secondo Hervé Poncharal, Miguel Oliveira "è uno dei migliori cinque piloti,
    ha vinto una gara è spesso davanti. Credo sia un pilota da primi cinque. La
    moto sta migliorando con costanza e non dimentichiamo che ha perso metà
    2019 per infortunio. Siamo all'ultima gara con Miguel, c'è tanta attesa, si
    può fare bene"
  • 21/11/2020 14:40 Cade p.espargaro

  • 21/11/2020 14:39 Come aveva già detto anche ieri, Piero Taramasso conferma che la soffice
    posteriore non è una opzione per la gara. al momento la sta usando solo
    rins, ma secondo Taramasso anche lui non può utilizzarla in gara
  • 21/11/2020 14:34 Scelta gomme

  • 21/11/2020 14:30 via alle fp4
  • 21/11/2020 14:30 michelin comunica che la temperatura dell'aria è di 24 °C, 30 °C quella
    dell'asfalto
  • 21/11/2020 14:19 Altra pole per Fernandez Ogura davanti ad Arenas

  • 21/11/2020 13:55 grandissimo errore di tony arbolino: aveva due caschi rossi e ha mollato.
    Al box dice: "La moto va bene". per lui gara tutta in salita
  • 21/11/2020 13:53 Malissimo Arbolino, partirà dalla 27esima

  • 21/11/2020 13:36 via alle Q1 Moto3
    c'è un po' di vento
  • 21/11/2020 12:40 Sam lowes tornando ai box dopo la caduta: “non riesco a guidare, non ho forza, è pericoloso “
  • 21/11/2020 12:37 Combinata moto2: Bezzecchi in q1

  • 21/11/2020 12:35 Cade lowes alla 13, pilota ok

  • 21/11/2020 12:23 Marini mantiene il primo posto ed è anche a posto sulla distanza: sembra tornato quello di metà stagione.
    Bastianini sta lavorando solo in configurazione gara, Lowes oggi, purtroppo, è in difficoltà: ieri sera aveva molto dolore alla mano destra infortunata a Valencia2
  • 21/11/2020 12:16
  • 21/11/2020 11:42 Combinata MotoGP

  • 21/11/2020 11:39
    Oliveira primo, Nakagami secondo
  • 21/11/2020 11:31 Miller si conferma in forma: 1’39”414 con due soffici nuove
  • 21/11/2020 11:28 Dritto di Pol Espargaro

  • 21/11/2020 11:26 Primo "time attack” di Nakagami: 1’39”804
  • 21/11/2020 11:25 E’ volato via in rettilineo un pezzo dal capolino dell’Aprilia di A.Espargaro
  • 21/11/2020 11:21
  • 21/11/2020 11:04 Bagnaia torna in pista dopo un dritto alla uno

  • 21/11/2020 11:01 Scelta gomme

  • 21/11/2020 10:57 Michelin comunica: temperatura aria 20 °C, temperatura asfalto 24 °C
  • 21/11/2020 10:55 Via alle fp3 MotoGP

  • 21/11/2020 10:54
  • 21/11/2020 10:52
  • 21/11/2020 10:52
  • 21/11/2020 10:50 Fra poco le FP3 MotoGP. Intanto Aprilia dovrebbe aver definito il pilota per la prossima stagione: l’annuncio verrà fatto entro la fine del GP. Il nome più gettonato sembra quello dello statunitense Joe Roberts, che aveva già firmato con il team Italtrans per correre in Moto2. Un po’ di pazienza e sarà ufficiale
  • 21/11/2020 10:44 Combinata fp3, Arenas 2, Ogura e Arbolino fuori dalla q2 (per il momento)

  • 21/11/2020 10:43 Fp3 moto3

  • 21/11/2020 10:32 Tutti ai box a cambiare le gomme

  • 21/11/2020 10:31 Arbolino al momento è indietro, sta lavorando tanto per la gara
  • 21/11/2020 10:26 Al momento, solo migno e roba hanno migliorato il crono di ieri
  • 21/11/2020 10:24
  • 21/11/2020 10:11 Tempi alti per il momento

  • 21/11/2020 10:00 Via alle fp3 moto3
  • 21/11/2020 09:58 Tutto pronto per le FP3 Moto3. Bel tempo, sole, buona temperatura
  • 20/11/2020 18:48
  • 20/11/2020 18:48
  • 20/11/2020 18:46
  • 20/11/2020 18:45
  • 20/11/2020 18:36 Valentino Rossi: “Sono caduto alla 4, come Nakagami: avevo rallentato perché c’era traffico, e quando sono arrivato l’, la prima curva a sinistra, sono scivolato. E’ vero che l’asfalto ha grani molto grandi, è meglio non cadere. Il circuito è bello, è bello, divertente e stimolante guidare qui. La tenuta dell’asfalto non è così male.
    “Vengo ds un periodo molto duro, ho fatto degli errori, problemi tecnici, mi sono ammalato. Qui l’obiettivo è fare un po’ meglio, bisogna dare il massimo nelle FP3.
    “Ho parlato con chi l’ha fatta, è tutta artificiale, hanno fatto dei cambi di pendenza estrema, dalla Tv non lo puoi capire. Questo rende la pista molto difficile, è un tracciato tecnico, molte curve cieche, bisogna guidare a memoria. Ci sono delle curve molto veloci, è da pelo, le ha tutte è molto bella”.
  • 20/11/2020 18:30 Danilo Petrucci: "La pista è interessante, ma una pista ti piace se vai forte: al momento sto andando piano… Oggi è stata una giornata difficile, per domani abbiamo qualche soluzione.
    “Sì, la pista è più difficile che divertente: le moto stradali sono più morbide, qui con la MotogP ci sono tante buche, danno fastidio e rende tutto più complicato. Mettere a posto una motoGP qui è piuttosto difficile.
    La prima staccata è difficile in generale: cominci a frenare quando scollini: per la gara vedremo tanta gente approfittare della via di fuga in cemento, come in Austria”.
  • 20/11/2020 18:26 Maverick Vinales: "E’ molto complicato essere costante, bisogna lavorare bene sull’elettronica, limitare le impennate. E’ una pista molto veloce, tecnica, differente. C’è molto elettronica, bisogna lavorare su tanti aspetti”.
  • 20/11/2020 18:24 Andrea Dovizioso: “Prima delle prove sentivo qualcosa di diverso, per la mia ultima gara con la Ducati. Ma quando le prove partono ti devi concentrare, devi cercare di trovare le soluzioni giuste per la moto
    “Titolo alla Ducati? Farebbe piacere, significherebbe aver fatto una buona gara. Ma a noi interessa il titolo piloti, importa quello, se guardi ai costruttori è perché non puoi guardare altro…
    “A Valencia ho avuto un problema, ma non succede spesso. Non credo che qui accada al di là delle impennate della moto, qui quando scollini lo sterzo non è così storto e non prende botte di traverso. E’ una pista particolare, quando vai in pista con una MotoGP tutto diventa piccolo, è affascinante, specie per gli spettatori. Per il mio stile non è fantastica, devi usare marce cortissimi, la pista è lenta, devi usare sempre l’angolo, pochissimo gas, non puoi usare la potenza. Devi guidare in modo anomalo rispetto alla MotoGP.
    “Speravo di trovare una pista un po’ diversa, con caratteristica migliori per noi. Alla fine, anche se il feeling non è ottimo non stiamo andando male..Oggi le sensazioni all’inizio sono state pessime con la moto, siamo dovuti andare in una direzione estrema rispetto a Valencia: modifiche già fatte alla fine della FP1.
    “La gente si dimentica velocemente del passato, quanto bene abbiamo fatto con la Ducati, non se l’aspettava nessuno tante vittorie e giocarsi il campionato. Speravo e mi aspettavo finisse meglio, ma questo è il Motorsport”.
  • 20/11/2020 18:15 Franco Morbidelli: “Primo giorno qui, bel circuito, tempo meraviglioso per essere novembre. All’inizio ho faticato un po’ perché è complicato trovare ritmo e feeling. Ma nelle FP2 è stato possibile migliorare la moto e il mio feeling è migliorato. Dobbiamo continuare così. Non so se è un circuito adatto alla Yamaha, ma il mio feeling è buono. Spero di fare un altro passo in avanti domani per mantenere il mio livello.
    “Cosa mi mancherà di Quartararo? E’ un bravo ragazzo, lui e il suo assistente sono piacevoli. Non abbiamo condiviso tanto, siamo rivali, ma sono due bravi ragazzi.Con Valentino credo che la gente sarà più eccitata di lavorare con lui, è una leggenda di questo sport, darà un extra motivazione. Ma il team lavora già alla grande.
    “Oggi importante provare più gomme possibile per avere una buona idea del feeling che ogni gomma ti dà.
    “Ultima gara dell’anno, tutti sono a posto con la moto, hanno tutti feeling, tutti sono preparati: ecco perché i distacchi sono ridotti anche su una pista così difficile”.
  • 20/11/2020 17:56 Joan Mir: “Questo è un circuito molto differente, bisogna adattare molto bene l’elettronica. Per quanto riguarda la guida, bisogna mettere molto peso davanti, cercare di tenere la ruota anteriore attaccata all’asfalto. Non è facile. Qui bisogna frenare molto forte, ci sono curve veloci, è complicato: per il pilota è abbastanza stressante. E’ sicuramente un circuito speciale, un po’ come lo è, per altri motivi, Austin.
    “Ezpeleta? Mi ha detto un po’ come sarà il 2021, cosa faremo”.
  • 20/11/2020 17:49 Aleix espargaro: “E’ stata una giornata positiva. Nelle FP1 avevamo qualche vantaggio per i test fatti qui, ma nelle FP2 questo vantaggio era già perso… Nelle ultime tre gare siamo cresciuti tanto, non siamo mai stato così forte. Bello essere terzo, ma nelle FP3 tutti miglioreranno tantissimo.
    Stiamo parlando tanto con Rivola, io vorrei il pilota più veloce possibile, voglio lottare per i primi cinque nel campionato: se il mio compagno di squadra è forte, mi spinge a essere più veloci. Purtroppo la situazione non è facile per Aprilia trovare un pilota.
    “Lorenzo oggi è andato forte, gli manca esperienza in MotoGP, non puoi chiedere a un debuttante di fare sviluppo, correre…
    “Joe Roberts? Mi è piaciuto come è cresciuto. Ero in Qatar nel paddock, l’ho seguito bene, è sembrato molto forte, è cresciuto tanto, mi piace anche la sua mentalità di provarci sempre. Sarebbe una buona opzione per il futuro, non sarebbe male avere un americano in MotoGP.
    “Quando ho guidato per la prima volta la RS-GP 20 ero molto contento, motivato, convinto di poter fare bene, lottare per i primi sei. Ci siamo avvicinati, ma non è abbastanza. Abbiamo fatto alcune ottime qualifiche e domani vorrei lottare per seconda-terza fila. Qui il motore non conta così tanto, speriamo di lavorare bene sulle gomme”.
  • 20/11/2020 17:32 Cal Crutchlow: “Ho tante cose da fare, ho una famiglia, ho degli amici. La motoGP mi mancherà, ma fortunatamente avrò modo di passare il tempo. E’ chiaro che sono emozionato a pensare che dopo tanti anni non correrò più, ma sono molto sereno. Questa vita è stressante, soprattutto per i meccanici, per tutte le persone dentro al box. I piloti sono dei privilegiati. Nel paddock ho due grandi amici che sono Jack Miller e Sam Lowes, loro mi mancheranno. Sicuramente non mi mancheranno i giornalisti..(ride)”.
  • 20/11/2020 17:22 Fp2 moto2

  • 20/11/2020 17:16 I primi 4 del mondiale davanti a tutti. E andiamo!

  • 20/11/2020 17:08 Lorenzo Savadori: “Giornata positiva, ho migliorato passo dopo passo il feeling con la moto. Non è semplice quando metti la gomma soffice fare il “time attack”, perché non senti molto bene la moto. Sicuramente aiuta aver girato su una pista, questa la conosco, Valencia no. Ma non è questo l’aspetto principale: nella MotoGP di oggi il livello è altissimo e i dettagli fanno la differenza. Sto capendo la moto, la categoria un po’ più le gomme, ma non sono ancora livello e non posso spingere come vorrei, e non ho ancora la confidenza per sfruttare il potenziale.
    “In tre gare non riesci a prenderle in mano completamente, è un metodo di lavoro totalmente differente, ci vuole adattamento. Ringrazio nuovamente Aprilia di questa opportunità che mi hai dato.
    “E’ chiaro che se fossi Rivola punterei su di me… Ma devo ancora prendere in mano questa moto, questa categoria, E’ chiaro che mi piacerebbe puntassero su di me. Non penso d’essere un azzardo così grande: con un po’ di tempo posso arrivare a un buon livello, sono lontano dal 100%, ho bisogno di migliorare il feeling.
    MotoGP e SBK non si possono paragonare, sono molto differenti, cambia tutto. C’è qualche buca in più rispetto al passato, forse per la F.1. Bello fare i dossi con le ali, aiutano a tenere le moto a terra”.
  • 20/11/2020 16:54
  • 20/11/2020 16:47
  • 20/11/2020 16:45
  • 20/11/2020 16:19 Massimo Rivola: "Dobbiamo guardare a quelli che abbiamo in casa: Lorenzo ha avuto questa opportunità ed è un beneficio che porteremo avanti anche per i test. Dobbiamo avere una risposta entro la fine della settimana per poter andare con il nuovo pilota a fare i test a Jerez”.
  • 20/11/2020 16:11 Fp2 e combinata

  • 20/11/2020 16:09
  • 20/11/2020 16:06
  • 20/11/2020 16:05
  • 20/11/2020 16:03 Ecco la soffice al posteriore per tanti piloti
  • 20/11/2020 16:03 Torna ai box la MotoGP di vr46 dopo la caduta alla 4

  • 20/11/2020 16:00
    Appena prima del time attack

  • 20/11/2020 15:57 Vinales è il primo a scendere sotto 1’40”

  • 20/11/2020 15:56
    Vinales sempre pochi battiti cardiaci

  • 20/11/2020 15:56
  • 20/11/2020 15:56 Doppietta Honda

  • 20/11/2020 15:56 Vinales in pista con dura nuova anteriore e dura nuova posteriore
  • 20/11/2020 15:52 Cade rossi alla 4, pilota ok
  • 20/11/2020 15:50 Dovizioso in difficoltà nel T4
  • 20/11/2020 15:50
  • 20/11/2020 15:48
  • 20/11/2020 15:48
  • 20/11/2020 15:47 Era un po’ che non si vedevano le moto impennare così tanto, muoversi in frenata con la gomma posteriore sollevata: scenograficamente molto bello
  • 20/11/2020 15:43 La temperatura dell’asfalto è adesso di 35 °C
  • 20/11/2020 15:43
    Nakagami è un po’ dolorante alla mano sx

  • 20/11/2020 15:40 Nakagami dopo la caduta è già tornato ai box

  • 20/11/2020 15:39 Si sta girando sui tempi di questa mattina, ma con molta più costanza

  • 20/11/2020 15:34
  • 20/11/2020 15:30
  • 20/11/2020 15:30
  • 20/11/2020 15:25
  • 20/11/2020 15:20
  • 20/11/2020 15:18
  • 20/11/2020 15:16 Secondo Roberto Locatelli, nelle curve ad alte velocità conterà di più il cuore del pilota, piuttosto che la qualità della ciclistica
  • 20/11/2020 15:14
  • 20/11/2020 15:12 Michelin comunica: temperatura aria 25 °C, asfalto 32 °C
  • 20/11/2020 15:07
  • 20/11/2020 15:06 Cade Rins alla 8, pilota ok

  • 20/11/2020 15:06
  • 20/11/2020 15:02
  • 20/11/2020 15:00
  • 20/11/2020 14:47 Fp2 e combinata moto3: Arenas da la zampata finale. Ed è a posto anche sul passo...

  • 20/11/2020 14:47 Arbolino ha rallentato
  • 20/11/2020 14:45 Ultimo giro tirato, Arbolino è dietro ad arenas
  • 20/11/2020 14:37 Al momento, Arenas e Arbolino girano sugli stessi tempi, mentre Ogura insegue da più indietro. Ma sappiamo come il giapponese prenda il ritmo più lentamente, meno esplosivo degli altri due.
  • 20/11/2020 14:34 A 10 dal termine

  • 20/11/2020 13:33
    Fp1 moto2: Bastianini un po’ indietro

  • 20/11/2020 13:30
  • 20/11/2020 13:27
  • 20/11/2020 13:26
  • 20/11/2020 13:01 Bastianini spiega che la moto si muove sull’anteriore, mentre Di Giannatonio fa commenti entusiastici sulla pista
  • 20/11/2020 12:56 A metà turno

  • 20/11/2020 12:33
  • 20/11/2020 12:21 Fp1 MotoGP

  • 20/11/2020 12:17 Buon tempo di dovizioso

  • 20/11/2020 12:12
  • 20/11/2020 12:10
  • 20/11/2020 12:09
  • 20/11/2020 12:07 A 12 dal termine

  • 20/11/2020 11:57 Bradl e A.Espargaro che hanno girato qui con la MotoGP - Bradl come collaudatore Honda, Espargaro grazie alle concessione per l’Aprilia - sono rispettivamente primo e quinto
  • 20/11/2020 11:54
  • 20/11/2020 11:53
  • 20/11/2020 11:50
  • 20/11/2020 11:50
  • 20/11/2020 11:49 Piero Taramasso ai microfoni di Sky: "La pista non ha un gran grip, va pulita e gommata. Con la soffice anteriore c’è una buona tenuta, ma quando spingono di più si muove troppo, quindi si passerà alla media. Per il posteriore, sembra che la media non sia tanto centrata, perché muove molto, mentre la dura sta funzionando bene. Il posteriore duro è quello asimmetrico”.
  • 20/11/2020 11:46
  • 20/11/2020 11:45
  • 20/11/2020 11:43
  • 20/11/2020 11:39 Le moto si muovono tantissimo, non solo sugli sconfinamenti, ma anche in curva, in frenata, in percorrenza. Non sarà facile per piloti e tecnici
  • 20/11/2020 11:39 Davide Tardozzi ai microfoni di Sky: “La relazione con i piloti è buona, non ci sono problemi a livello umano. Domenica ci sarà un addio, ma siamo tranquilli. Miller è stato sfortunato, si è fermato tre volte in gara, un paio di volte per colpa nostra. Nessun dubbio sulle sue qualità. Per il 2021, i piloti, come da tradizione Ducati, verranno seguiti da capo tecnico e ingegnere elettronico”.
    Certo, dire che la relazione con i piloti è buona è una dichiarazione non proprio veritiera… Ma la colpa, ovviamente, non è di Tardozzi.
  • 20/11/2020 11:33 Riferimenti SBK:
    1’41”2 il primato in gara, 1'40”3 la super pole
  • 20/11/2020 11:32 Lucio Cecchinello ai microfoni di Sky: "Crutchlow mancherà sicuramente. Dal 2015 a oggi, 3 vittorie, 12 podi, miglior team dipendente nel 2016. Ha fatto un grande lavoro, a volte anche un grande rompimento di scatole… E’ sicurante un grande, sono stato molto bene con lui. Piace a tanti appassionati, è proprio il prototipo dei piloti inglesi, gran carattere, tanto cuore e zero peli sulla lingua”.
  • 20/11/2020 11:26 Primi tempi

  • 20/11/2020 11:22 I piloti hanno a disposizione 12 gomme anteriori invece delle tradizionali 10 e 14 posteriori invece di 12. Nello specifico, al massimo otto soffici anteriori, sette medie e 4 dure (due tipi di dure), per un totale di 12 gomme (ogni team fa la scelta che preferisce). Posteriore. Al massimo sei soffici, sei medie e quattro dure tradizionali e quattro dure asimmetriche, per un totale di 14.
  • 20/11/2020 11:17
  • 20/11/2020 11:16 Scelta gomme

  • 20/11/2020 11:14 MICHELIN comunica che la temperatura dell’aria è di 21 °C, quella dell’asfalto di 23 °C. Ricordo che i piloti hanno a disposizione una gomma in più rispetto al solito, quattro scelte invece di tre
  • 20/11/2020 11:12 Entra in pista miguel Oliveira, pilota di casa

  • 20/11/2020 10:59 Ottimo inizio quindi di Arenas, più in difficoltà Arbolino e ogura. Ma è solo il primo turno
  • 20/11/2020 10:57
    Fp1 moto3
  • 20/11/2020 10:52 Masia passa davanti tutti
  • 20/11/2020 10:50 Adesso il compagno di squadra, Lopez, si avvicina un po’, ma il distacco di Romano Fenati rimane grande
  • 20/11/2020 10:43
  • 20/11/2020 10:43 Cade Fenati pilota ok

  • 20/11/2020 10:38 Mamma mia che inizio Fenati

  • 19/11/2020 19:55 Alberto Puig: “non possiamo dire cose che non sappiamo. Stiamo seguendo quanto hanno detto i dottori, non sempre recuperi da un infortunio come vorresti. E’ inutile spiegare ogni gara la situazione: speriamo nelle prossime settimane o nel prossimo mese di poter dire qualcosa di preciso, ma al momento non sappiamo niente.
    “Bradl? Ha fatto un ottimo lavoro, continueremo con lui come collaudatore anche nel 2021”.
  • 19/11/2020 19:52 Lin Jarvis: “Crutchlow invece di lorenzo? Jorge era stato veloce in Malesia, poi, purtroppo, non ha più potuto girare e quando è arrivato il momento di girare a Portimao non era pronto. Crutchlow viene da una stagione completa in MotoGP, è allenato, è coinvolto in questo progetto. Ecco perché abbiamo fatto questa scelta”.

    Rivola: “Smith è una opzione, ma non abbiamo ancora preso una decisione”.
  • 19/11/2020 19:49 Lin Jarvis. “La costanza di prestazioni è qualcosa su cui dobbiamo lavorare per il 2021. Purtroppo nel 2020 non abbiamo potuto fare test, con Lorenzo avevamo programmato 4 sessioni di test, ma non è stato possibile rispettarlo per le restrizioni. Nel 2021 avremo Crutchlow: siamo convinti di aver fatto una buona scelta. Non faremo lo stesso errore per due anni: programmeremo bene i test, siamo confidenti che lui ci possa dare una mano”.

    Paolo Ciabatti: “Con Dovizioso abbiamo passato momenti meravigliosi, è stata una lunga storia, abbiamo vinto tante gare, abbiamo fatto secondo per tre anni. Purtroppo i rapporti finiscono, probabilmente per colpa di entrambi. Adesso cerchiamo di finire al meglio possibile, poi ci sarà tempo per discutere i motivi di questa decisione. E’ chiaro che Andrea è stato il miglior pilota Ducati dopo Stoner per risultati ottenuti”.
  • 19/11/2020 19:43 Lin Jarvis: “Abbiamo cambiato l’organizzazione del reparto motore a inizio anno: non credo ci saranno altri grandi cambiamenti. Abbiamo avuto un problema con la produzione delle valvole, abbiamo deciso di affidarci a due differenti fornitori, interpretando male il regolamento. Ma dopo che abbiamo risolto il problema abbiamo mostrato affidabilità. Dobbiamo fare più attenzione nella pianificazione della stagione. Abbiamo sempre faticato per quanto riguarda la potenza, non è una novità”.

    Paolo Ciabatti: “Per Ducati, gestire sei piloti è ormai una normalità, per noi è la scelta migliore,i tecnici possono avere tanti dati a disposizione, siamo contenti di continuare così anche nel 2021. Abbiamo anche la possibilità di crescere piloti giovani”.
  • 19/11/2020 19:38 Paolo Ciabatti: “E’ vero che quest’anno è stato un po’ differente, abbiamo fatto solo due test, non abbiamo lavorare più di tanto sulle moto. Per noi non è stato facile adattare le gomme alla nostra moto. Per il futuro, vogliamo lavorare con Michelin per avere più stabilità in differenti condizioni”.
  • 19/11/2020 19:37 Lin Jarvis: “Abbiamo vinto 7 gare, 4 con la 2020 ufficiale, 3 con l’altra versione: credo che dipenda dal circuito, dalle circostanze e da tanti fattori. Con la moto ufficiale devi sempre progredire, mentre con l’altra versione puoi concentrarti sempre con la stessa versione. Credo sia una questione di bilanciamento”.

    Alberto Puig: “Nel nostro caso è difficile paragonare la versione più evoluta con quella di Nakagami, perché A:Marquez era un debuttante. Ma è cresciuto durante la stagione, ma senza Marc non abbiamo capito al 100% le prestazioni della nostra moto. Abbiamo l’opinione di Alex, di Cal e di Stefan, ma manca il punto di riferimento”.
  • 19/11/2020 19:32 Lin Jarvis: “E’ chiaro che per noi sarà un momento significativo domenica sera quando Rossi lascerà il team ufficiale dopo così tanto tempo… Sarà differente, ma non così tanto, lui sarà sempre un pilota ufficiale a tutti gli effetti. E’ vero che alcuni sviluppi arriveranno prima alla squadra ufficiale, ma è chiaro che Valentino rimane molto importante per noi, gli ingegneri guarderanno i dati di tutti per sviluppare la moto”.
  • 19/11/2020 19:28 Lin Jarvis: “Sono molto contento della scelta che abbiamo fatto per le prossime stagioni”.
  • 19/11/2020 19:25 Massimo Rivola: “La 2020 ha rappresentato un bel passo in avanti rispetto alla 2019, siamo migliorati di un secondo rispetto al passato. Correre quest’anno è stato particolare: abbiamo dimezzato il distacco dai primi, adesso è molto più divertente per noi. Siamo più vicini, ma siamo solo all’inizio.
    “E’ importante avere stabilità dentro alla squadra. Smith ha fatto un buon lavoro, durante l’anno si è avvicinato sempre di più a Aleix. Non sappiamo ancora chi sarà il compagno di squadra di Espargaro, speriamo di deciderlo velocemente”.
  • 19/11/2020 19:23 Alberto Puig. “Quando sei abituato a vincere per tanti anni consecutivi, è chiaro che una stagione così è deludente. Purtroppo abbiamo dovuto correre con il collaudatore e con Alex che è un debuttante. Ci siamo concentrati su quello che potevo fare, siamo riusciti a crescere, a conquistare qualche buon risultato. E’ chiaro che quando hai un super pilota, ottieni risultati oltre la competitività della moto, ma alcuni risultati ottenuti da Alex ci fanno ben sperare per il futuro. Speriamo anche che Pol Espargaro ci possa dare una mano”.
  • 19/11/2020 19:19 Mike Leitner: “Per Ktm è stata un’ottima stagione, siamo solo alla nostra quarta stagione in MotoGP. La moto è cambiata durante l’inverno, la Casa ha spinto forte, poi ci siamo dovuti fermare per il Covid. Poi la stagione è iniziata e la moto ha dimostrato di essere migliorata tanto, soprattutto sulla distanza. Siamo contenti di questa stagione, continuiamo a lavorare sul pacchetto.
    “Pol Espargaro è stato molto importante per noi, gli auguriamo il meglio per il suo futuro. Abbiamo piloti giovani, poi arriverà un pilota esperto come Petrucci”.
  • 19/11/2020 19:16 Lin Jarvis: “E’ difficile dare un giudizio unico su Yamaha. Credo sia stata molto dura per tutti, in circostanze molto complicate. Abbiamo iniziato benissimo, 1-2 e 1-2-3, ma subito a Jerez abbiamo scoperto che avremmo sofferto con i motori, Vinales nelle fP2, Rossi ha rotto a Jerez1, Morbidelli a Jerez2. Abbiamo dovuto limitare i motori, abbiamo corso in modo stressante e difficile, fino alla penalizzazione di Valencia. Avevamo un peso grandissimo sulle spalle, ma abbiamo vinto tante gare, in circuiti differenti. E’ vero che la squadra satellite ha vinto 5 GP, noi una sola: la M1 ha potenziale, ma non abbiamo raggiunto l’obiettivo di conquistare il titolo. Complimenti a Suzuki.
    “Purtroppo continuiamo a faticare la mancanza di grip al posteriore”.
  • 19/11/2020 19:11 Paolo Ciabatti: “Sono d’accordo con l’analisi che ha fatto Brivio: è stata una stagione particolare. Intanto è già stato un successo aver fatto 14 GP, E’ chiaro che dopo il malaugurato incidente di Marquez, pensavamo di poter giocarci il titolo, dopo aver fatto secondi nel mondiale per tre anni consecutivi. Ma ci sono stati tanti fattori, le gare consecutive sullo stesso circuito, la gomma posteriore che ha cambiato lo stile di guida, altri fattori. Ma cinque piloti Ducati sono saliti sul podio: dispiaciuto per non aver potuto lottare per il titolo in maniera consistente, ma abbiamo avuto diversi piloti che si sono giocati il podio. Purtroppo non è stato sempre lo stesso, ci ha mancata la costanza.
    “Se guardi ai risultati di quest’anno, ci sono piloti che hanno fatto benissimo in una gara e in quella successiva piuttosto male. Noi Ducati abbiamo faticato con poco grip, ma abbiamo imparato tanto e miglioreremo per il prossimo anno, quando avremo piloti nuovi dento alla squadra. Questo sarà un GP particolare, perché dopo tanti anni saluteremo Dovi e Petrux”.
  • 19/11/2020 19:06 Davide Brivio: “E’ stata una grande stagione per noi. Non siamo partiti bene, 0 punti a Jerez1, ma dall’Austria abbiamo svoltato. Da lì siamo diventati più consistenti, Joan ha conquistato il titolo e Alex può giocarsi il secondo posto, e possiamo conquistare il titolo costruttori. Abbiamo fatto 4 volte doppio podio: è una grande conferma della crescita della moto e dei piloti.
    “Quest’anno è stata molto importante la costanza: tanti piloti hanno vinto gare, Yamaha ne ha conquistate sette, ma noi siamo stati più costanti. E’ stata una stagione differente, anche per fare due gare consecutive sullo stesso circuito, tecnicamente è cambiato. Ovviamente siamo felici”.
  • 19/11/2020 18:57 Valentino Rossi: “Non sono contento della stagione, pochi punti. A volte, dopo Jerez2 ho fatto delle buone gare, più veloce e forte, ma non è stato possibile conquistare altri podi, ma la moto ha vinto tanto.
    “Devo ringraziare Yamaha che mi ha dato la possibilità di tornare dopo due anni in Ducati: in quel momento ero disperato. La squadra ufficiale mi mancherà, ma sono grato alla Yamaha.
    “Crutchlow ha fatto una lunga carriera, ricordo quando ha vinto la sua prima gara a Brno, lui primo e io secondo. Dovizioso lo conosco da tantissimo tempo, dai tempi delle minimoto, tante belle battaglie con lui. Ho ricordo della gara in Malesia, quando lui ha vinto nel 2016 e io secondo.
    “Arrivo da un momento difficile, dopo il Covid e dopo una rottura meccanica. Poi Valencia2 che, se non altro ho potuto finire. Speriamo si essere più competitivi.
    “Noi soffriamo tanto con il grip posteriore: quando non riusciamo a far lavorare bene la gomma dietro, la M1 diventa molto difficile da guidare. Sì, su quello Vinales ha ragione, quello è l’aspetto più importante, oltre al motore.
    “Dal 2016 al 2017 è stato un anno cruciale molto importante: è lì che abbiamo iniziato a soffrire. Fino al 2016 la moto era molto competitiva e si poteva vincere gare e campionati. Ma non so se è colpa della Yamaha o sono migliorate le altre Case. Dobbiamo migliorare anche noi come hanno fatto loro.
    “Luca (Marini) poteva avere più punti in campionato. Non è finita, può succedere di tutto, ma lo svantaggio è abbastanza grande, non basta che lui vada forte. Sicuramente ha avuto un momento difficile dopo la caduta di Le Mans: correre in quelle condizioni è la cosa peggiore sul bagnato, e poi Aragon solo qualche punto. Come velocità ha dimostrato che se la poteva giocare.
    “La Suzuki ha fatto un grande lavoro, è più semplice rispetto alla Ducati, ma hanno cercato di migliorare i punti di forza e hanno dato ai piloti una moto “amica”.
    “Momenti belli del 2020? Misano1, anche se mi ha battuto Mir all’ultimo giro, ma 1-2 in MotoGP e in Moto2 per i piloti dell’Academy. Con la Yamaha tanto momenti belli, quando siamo arrivati con Burgess e c’era Furusawa. Ma il ricordo più bello è stato quando ho parlato con Lin Jarvis nel 2012, quando mi è stata data un’altra possibilità: se non ci fosse stata quell’occasione, avrei anche potuto smettere”.
  • 19/11/2020 17:46 Maverick Vinales: “Questo è un circuito completamente differente, nuovo: ci ho girato con la R1 è stato divertentissimo. Sarà impegnativo con la M1: come sempre l’approccio è positivo. E’ l’ultima gara, bisogna provare a divertirsi.
    “Credo che sarà complicato tenere a terra la ruota anteriore, forse bisognerà provare qualcosa di differente, c’è tempo per farla dato che venerdì si gira di più.
    “Sviluppo? Io non so chi lo deve fare, non è il mio lavoro. Bisogna essere intelligente quando provi dei pezzi nuovi, ma moto dipende anche dal circuito dove vai a testare, se c’è grip o no. Ma la cosa più importante sarà migliorare durante la stagione, quest’anno non è mai accaduto. Ecco perché sarà importante il lavoro di Crutchlow, bisogna fare delle prove differenti. Dobbiamo avere giro quando ce n’è poco sull’asfalto, questo è per me il punto principale.
    “Voglio sapere tutto sulla moto, su quello che stanno facendo in Giappone: ma quello che abbiamo bisogno è soprattutto grip al posteriore, che abbiamo perso negli ultimi anni. Se abbiamo grip possiamo essere veloci, al di là del motore, per gli avversari diventa difficile batterci. Questo è il problema prioritario da risolvere.
    “Al terzo posto in campionato non penso, sono concentrato solo sulla gara. Non so che moto ha chiesto Quartararo, ma secondo me la moto 2019 non è sufficiente, bisogna migliorare la 2020, alzare il livello di questa moto.
    “Voto alla mia stagione? 4. E’ stata un disastro, a parte qualche gara. Un disastro, non si può definire in altra maniera: non ero mai arrivato al traguardo così male come a Valencia1…
    “Per me la moto migliore era la M1 del 2016, quella che provai a Malesia dopo i test di Valencia di fine anno”.
  • 19/11/2020 17:13 Alex Rins: “Abbiamo parlato un po’ con Joan e Davide Brivio: Joan ha detto che se mi potrà aiutare per conquistare il secondo posto, lo farà. Ho apprezzato molto, perché comunque lui è un mio rivale. Vediamo osa accadrà, in ogni caso lo ringrazio per quello che ha fatto quest’anno, la sua velocità mi ha spronato, mi ha fatto diventare più competitivo.
    “Ho una gran voglia di correre qui, è un circuito molto bello. Lavoreremo come sempre, con calma, concentrazione: sarà importante fare una buona qualifica.
    Arenas? Lo vedo tranquillo: se fa quello che sa fare, può conquistare il titolo.
    “Come sempre, l’obiettivo è provare a vincere, ma tutto dipende dal ritmo e dalle opzioni che hai.
    A cena con mir? Se paga lui, volentieri… E’ chiaro che tra compagni di squadra c’è un po’ di tensione, ognuno di noi vuole vincere, ma tra noi c’è grande rispetto e buona relazione”.
  • 19/11/2020 17:05 Danilo Petrucci: “E’ mancato un po’ l’adattarsi a questa gomma, ma ho sempre dato il meglio. Ho fatto degli errori, soprattutto in qualifica, ma i miei sei anni con la Ducati sono stati positivi.
    “Avrei pagato da bambino per essere tra i vincitori della MotoGP: l’ho fatto anche nel 2019, ci sono riuscito nel 2020. Fare meglio in campionato sarebbe stato importate, ma ormai è andata così. Sono contento di aver vinto una gara quest’anno.
    “Portimao: La pista mi piace, ma credo piaccia a tutti. Comunque ti piace quando vai forte, bisogna capire come si comporteranno le MotoGP con questo asfalto. Spero di divertirti.
    “Ducati troppo complicata? Difficile da dire, la suzuki è sembrata una moto competitiva, ma l’abbiamo scoperta alla fine. La Ducati ha fatto il massimo per le sue conoscenze, ha introdotto novità aerodinamiche poi copiate dagli altri, l’abbassatole della moto e altre soluzioni. E’ chiaro che a ognuno piacerebbe avere il meglio di ogni moto, ma non è possibile… Cosa migliorare sulla Ducati, noi piloti possiamo solo trasferire della sensazione.
    “Di questi sei anni mi porterò dietro i risultati belli, la Ducati mi ha permesso di vincere in MotoGP, ci sono stati tanti momenti difficili, ma è facile dopo dire cosa si poteva fare meglio. E’ stato fantastico andare in azienda, in catena di montaggio, e vedere che tutti si fermano perché tifano di me. Essere il punto di riferimento di una fabbrica di riferimento in Italia. Io sono partito non dai bassi fondi, da dietro al capannone: bello essere arrivato a essere pilota ufficiale. E’ stato grandioso”.

  • 19/11/2020 16:51 Bezzecchi: “Durante la stagione, abbiamo avuto diversi stati di forma: all’inizio, Luca era molto più esperto di me, mi ha aiutato, mi ha tirato, mi ha fatto arrivare a un certo livello. Poi a metà stagione ci siamo aiutati, a volte avanti io, altre lui. Poi, alla fine, abbiamo iniziato a lavorare separatamente, ma solo perché ognuno di noi aveva bisogno di lavorare da solo. Ma se c’è la necessità lavoriamo insieme”.

    Marini: “Ci parliamo molto, cerchiamo di migliorarci uno con l’altro, studiamo i dati. Poi dipende anche dal circuito: in Qatar, per esempio, hai bisogno della scia, a Valencia no. Ma a volte uno inizia il lavoro con gomme usate, l’altro no: dipende dalle situazioni”.

  • 19/11/2020 16:47 Sam Lowes: “La mia mano destra non è perfetta, ma non è male: vediamo domani in moto”.
  • 19/11/2020 16:46 Enea Bastianini: “La stagione fino adesso è stata fantastica per me: 3 vittorie, sette podi. La squadra ha lavorato al meglio, è la mia ultima gara in Moto2, su una pista che non conosco. L’importante è essere competitivi, cercare di essere subito veloce. Bisogna imparare un po’ dagli altri piloti, da quesi 6-7 che sono già stati su questa pista. L’importante sarà stare nelle prime due file in qualifica e giocarsela in gara”.

    Sam Lowes: “Ho fatto un errore all’ultima gara, ma il campionato è stato positivo. Ho ottimi ricordi su questo circuito, sarà un GP particolare per tutti. E’ vero che io conosco un po’ di più questo circuito, ma questi sono tutti piloti molto forti, impareranno alla svelta”.

    Luca Marini: “E’ fantastico essere qui a Portimao, ho corso qui la mia prima gara in Moto2 nel Campionato Europeo. Il circuito è meraviglioso, spero di divertirmi. Cercherò di lavorare duro, è la mia ultima gara in Moto2, voglio finire al meglio.
    “Conoscere la pista conta poco: è tutto differente rispetto ad allora, asfalto, moto, gomme… Qui ci sono i migliori piloti del mondo, non credo facciano fatica a imparare la pista. Sarà fondamentale trovare il giusto set up dall’inizio”.

    Marco Bezzecchi: “Sono molto contento di essere ancora in lotta per il titolo, non me lo aspettavo all’inizio della stagione. Per me è molto difficile: devo vincere e sperare che accada qualcosa agli altri… Ma la mia è comunque una stagione positiva, io devo solo pensare a provare a vincere, provare a fare la miglior gara possibile. Il titolo non è il mio obiettivo principale. E’ stata una stagione importante dopo un 2019 difficile, senza risultati: ho vinto due volte, sette podi. Ho fatto degli errori da non ripetere in futuro”.
  • 19/11/2020 16:28 Joan Mir: “Aiutare Alex Rins? Bisogna vedere come fare, vedere che sono messi gli altri piloti. Se io sono primo, Rins secondo e Morbidelli terzo e mi chiedono di far passare Alex per vincere il titolo costruttori, lo faccio senza problemi.
    “Vediamo come andrà il fine settimana, se avrò il pacchetto competitivo per vincere: l’obiettivo è provare a salire sul gradino più alto del podio. Ma è anche importante rispettare il mio compagno di squadra, per conquistare il titolo costruttori. Credo si possa ottenere un buon risultato.
    “Numero 1? Brivio mi ha detto che a lui piacerebbe che io mettessi l’1 nel 2021, ma io ho ancora non ho deciso: con il 36 ho conquistato il titolo, mi ha portata bene, l’1 chissà…
    “In questo 2020 ho imparato tanto, sono maturato molto, ho potuto sfruttare al meglio le mie qualità. La nostra velocità non è stata la migliore in assoluto, ma sono stato il più costantemente rapido. Ero sempre davanti, ho sfruttato il potenziale della moto, quando non c’era la possibilità di vincere sono salito sul podio. Credo che nel 2021 possiamo fare una buona stagione se possiamo fare un passo in avanti nella velocità, migliorare in prova.
    “Mentalmente sono stato forte, ho sopportato la pressione, non mi ha dato fastidio, anzi”.
  • 19/11/2020 16:17 Albert Arenas: “E’ speciale arriva qui da capo classifica. Abbiamo iniziato forte, vincendo in Qatar, poi c’è stata la chiusura. Nessuna sapeva come sarebbe andata, ma ero nuovamente in forma. Ci sono stati un paio di episodi sfortunati, ma sono migliorato come guida e come approccio alle gare. Ho voglia di girare su questa pista, vedere quanto sono competitivo”.

    Ai Ogura: “Fin dall’inizio della stagione mi sono trovato bene con la moto e con il team. Ho conquistato più podi di tutti, ma non ho ancora vinto un GP… Non devo pensare al campionato, ma soltanto a godermi questa ultima gara.
    “Ho tanta motivazione, proverò a vincere gara e titolo, ma non ho nessuna pressione”.

    Tony Arbolino: “L’obiettivo è sempre lo stesso: vincere la gara, provare a essere competitivi in ogni condizione. Siamo stati sfortunati a perdere una gara, ma abbiamo lavorato duro, adesso abbiamo trovato una buona strada, abbiamo vinto l’ultima gara, questo mi dà tante motivazioni. Non posso pensare al titolo, ma a provare a vincere il GP, poi vedremo cosa avremo raggiunto.
    “Sono stato qui nel 2015 e nel 2016, mi ricordo un circuito molto divertente. Non vedo l’ora di iniziare”.
  • 19/11/2020 15:41 Aleix Espargaro: “Sono molto dispiaciuto per la mia stagione, non abbiamo raggiunto i nostri obiettivi, non siamo stati abbastanza veloci, i risultati sono stati inferiori alle aspettative. Ma ci siamo un po’ avvicinati ai primi. La moto è migliorata tanto dall’anno scorso, i tempi sono veloci, ma non basta: ci manca accelerazione, ci manca un po’ di trazione.
    “Non so chi sarà il mio compagno di squadra, per quanto mi riguarda non ho preferenze. Ho sentito un sacco di nomi, il mio preferito era Dovizioso, il più forte dopo Marquez. Vorrei qualcuno di veramente veloce che mi spinga a crescere, spero che sia un pilota forte. Dovizioso avrebbe portato esperienza, velocità, hanno provato ma non è stato possibile. Adesso non ci sono piloti con esperienza, forse la migliore scelta sarebbe un pilota giovane dalla Moto2. Rivola sa le mie preferenze, parliamo spesso, ci confrontiamo, ma non è il mio lavoro. Bisogna creare una situazione familiare, come quella in Suzuki. Bisogna stare bene dentro al box.
    “Pista nuova? Forse possiamo avere meno svantaggio rispetto al solito, rispetto a Case che hanno tanti dati più di noi. Ma domani faremo due ore e mezzo di prove, credo che tutti avranno tempo per sistemare la moto. Quindi, temo, non avremo nessun vantaggio nemmeno questa volta.
    “Quando abbiamo provato, l’asfalto non era male, ma adesso bisogna capire cosa è successo dopo la gara di F.1. Il circuito è bello, solo l’ultima curva è un po’ pericolosa.
  • patatino1226, Fosso' (VE)

    Bravo Bastianini, da campione del mondo si merita ancora di più la MotoGP
  • Fuggiasco62, Chiesina Uzzanese (PT)

    Grande gara di oliveira sempre in testa con un passo gara da paura. Il morbido oramai è una certezza così come miller. Vinales e quartararo imbarazzanti il primo quando subisce un paio di sorpassi perde la testa x quartararo oggi sembra abbia avuto un indurimento delle braccia e comunque ogni domenica ne ha una. Valentino qui nessuno si aspettava miracoli da lui visto che già dal venerdì


    si era visto che non ne veniva a capo e comunque è arrivato attaccato a vinales che partiva più avanti. Ma la vedo dura x Yamaha nel 2021. Ultima gara del dovi senza infamia e senza lode speriamo possa rientrare in futuro perché potrebbe fare ancora un paio di stagioni valide
Inserisci il tuo commento