le dirette di moto.it

MotoGP a Jerez. Il commento alle qualifiche di Zam e Davide Tardozzi

- Il resoconto/commento del nostro inviato assieme al team manager Ducati. Qui e sul canale YouTube di Moto.it. Vi aspettiamo con le vostre domande

Alla nostra tradizionale copertura "testuale", quest'anno abbiamo aggiunto una serie di contenuti video Extra nei quali entreremo ancora più in profondità sui temi del weekend di gara.

Oggi è stata la volta del commento del nostro inviato sui circuiti del motomondiale Giovanni Zamagni sulle qualifiche di MotoGP, Moto2 e Moto3 assieme a Davide Tardozzi, team manager Ducati.

Qui e sul nostro canale YouTube.

MotoGP a Jerez: segui (e commenta) in diretta gli approfondimenti di Moto.it. Con Nico, Zam e l'Ing
  • fabio.manfrè, Legnano (MI)

    scusi Zamagni, ma perché continua a sostenere che Marquez andava sanzionato per Rins, quando invece ha rispettato il regolamento che impone di rallentare in caso di esposizione di bandiere gialle? Anche i telecronisti di Sky fanno lo stesso ragionamento. Se un giornalista si schiera contro un atleta, dovrebbe perlomeno argomentare le proprie affermazioni, altrimenti si rischia di non essere credibili..
  • AlbertoGallo14, Novara (NO)

    Mettiamo per un attimo da parte il talento, una variabile che tutti intuiamo ma che non si può quantificare. È possibile che la nuova generazione (Marquez ovviamente, Vinales, Quartararo, Miller) figlia della filiera moto3/moto2 si stia rivelando più preparata alle odierne MotoGP in termini di stili di guida? Lo dico pur sapendo (c'ero!) che le amate 125/250 a 2t erano mezzi tecnicamente superiori in termini di raffinatezza costruttiva e prestazioni pure.

    Sarebbe interessante capire se quello che dai più viene derubricato in cinque minuti (loro sono esperti!) come "ricambio generazionale" non sia invece più una questione di curriculum/abitudine delle nuove leve ad un tipo di guida più "attuale e moderno". Penso alle michelin, allo sporgersi dalla carena, ai dispositivi per la modifica attiva dell'assetto della moto...
Inserisci il tuo commento