MERCATO PILOTI

MotoGP. Adesso è ufficiale: Danilo Petrucci nel Team KTM Tech 3 dal 2021

- KTM ha comunicato ufficialmente i suoi piloti della prossima stagione. Il pilota ternano avrà accanto Iker Lecuona, mentre i piloti del Red Bull KTM Factory Racing saranno Brad Binder e Miguel Oliveira
MotoGP. Adesso è ufficiale: Danilo Petrucci nel Team KTM Tech 3 dal 2021

L’attesa è finita. In vista del 2021, la casa austriaca apre le proprie porte a Danilo Petrucci che sarà impegnato nel Red Bull KTM Tech3 insieme ad Iker Lecuona. L'attuale pilota del Ducati Team correrà quindi la sua decima stagione in MotoGP in sella alla moto austriaca, portando in dote nove podi e guidando tre moto diverse da quando ha iniziato a disputare dei Gran Premio nel 2012. Correrà con una moto ufficiale a tutti gli effetti, che avrà l'identico sviluppo di quelle factory.

Brad Binder e Miguel Oliveira saranno compagni di squadra nel Red Bull KTM Factory Racing

A margine del comunicato nel quale ha illustrato la sua nuova LineUp, KTM ha ringraziato Pol Espargaro: "Il 2020 sarà il quarto anno di una collaborazione che ha portato al raggiungimento di diverse pietre miliari ma ora, entrambe le parti, vogliono perseguire dei percorsi diversi in MotoGP a partire dal 2021".

“Mi fa molto piacere mettere insieme questi quattro ragazzi talentuosi per il nostro programma in MotoGP - ha dichiarato Pit Beirer, direttore Motorsport di KTM -. Brad e Miguel hanno un rapporto di lavoro produttivo e hanno dimostrato il talento e la voglia di vincere le gare ad ogni Gran Premio. Crediamo che abbiano la determinazione necessaria per portare avanti il nostro progetto MotoGP. Lo stesso vale per la Red Bull KTM Tech3 dove siamo felici di portare Danilo in famiglia. La sua esperienza conta molto ma contiamo anche su un pilota impegnato e con il giusto atteggiamento. Crediamo che abbia ancora da mostrare in MotoGP. Abbiamo due formazioni, ma in realtà si tratta di un unico grande team con tutti e quattro i piloti impegati con moto uguali e con le stesse possibilità"

  • Gara#64, Forli' (FC)

    Salve a tutti. Sinceramente è onestamente non so quali risultati potrà fare Petrucci il prossimo anno in KTM e forse nemmeno lui lo sa. Sicuramente avendo esperienza con un V4 può essere avvantaggiato come tipologia di moto anche se a mio modesto parere Ducati sia unica. Io gli auguro il meglio perché è italiano perché quando sento l'inno di Mameli mi emoziono perché l'anno scorso al Mugello è stato figo da matti. Mi è simpatico perché è umile e rispettoso degli avversari e poi da un po' di tempo abita a Forlì la mia città e scusate il campanilismo ma ora è diventato di diritto un ternoromagnolo per cui se andrà forte col "Kappone" io sarò contento per lui. In bocca al lupo Petrux e "dai de gas". Alberto Garavini.
  • Davidem46, Modena (MO)

    Se qualcuno gli ha offerto un contratto, significa che non è poi così facile trovare piloti in grado di far andar forte una moto gp. E lui non è certo lì perchè sostenuto da qualche sponsor milionario, credo. Forse in sbk potrebbe andare a podio più spesso, ma è come giocare in una squadra di medio livello ma in serie A o una di buon livello ma di serie B. Vedo che tutti vogliono la moto gp, anche su moto clienti.
Inserisci il tuo commento