anteprima

Ducati TK-01 RR: la prima e-mtb da enduro con le ali! ANTEPRIMA MONDIALE

- Anteprima esclusiva per Moto.it: Livio Suppo e Stefano Migliorini ci mostrano la nuovissima Ducati TK-01 RR, non una bici qualsiasi ma la prima e-mtb da enduro che riporta il marchio di uno dei più celebri costruttori di moto del mondo

Siamo felici di mostrarvi un'anteprima esclusiva per Moto.it: Livio Suppo e Stefano Migliorini ci mostrano la nuovissima Ducati TK-01 RR, non una bici qualsiasi ma la prima e-mtb da enduro che porta il marchio di uno dei più celebri costruttori di moto del mondo. Ducati appunto.

L'azienda bolognese prosegue infatti la collaborazione con Thok, la Casa italiana (sede ad Alba) che realizza bici a pedalata assistita apprezzate in tutto il mondo. La nuova Ducati TK-01 RR vanta sospensioni di altissima qualità, a lunga escursione (170 mm), perfette anche sulle discese più rovinate. Il nuovissimo telaio in alluminio presenta persino le alette, poste sul telaio alle spalle della ruota anteriore: hanno la funzione di convogliare l'aria verso la batteria al fine di migliorarne la ventilazione.
Troviamo ruote a diametro differenziato: 29" davanti e 27,5 dietro. La sella è telescopica con comando remoto sul manubrio, i freni idraulici a disco e spicca la forcella completamente regolabile. Il motore è fornito da Shimano: Ducati ha infatti scelto il modernissimo Ep8, che pesa solo 2,6 kg e ha una coppia massima di ben 85 Nm. La batteria è Shimano da 630Wh. Abbinato alla nuova App Shimano E-tube Project, il sistema EP8 permette avanzati gradi di personalizzazione per adattare il carattere del motore alle proprie esigenze.
La trasmissione a 12 velocità e i freni Shimano XT, la nuovissima forcella Öhlins RXF 38 da 180 mm e l’ammortizzatore Öhlins TTX con escursione al posteriore da 170 mm, completamente regolabili. La TK-01RR è equipaggiata con pneumatici Pirelli Scorpion S, sviluppati specificatamente per le e-MTB.

Ducati, che è entrata in questo mondo nel 2019, introduce la nuova e-enduro Ducati TK-01RR di cui vi parliamo sopra e significativi aggiornamenti tecnici sulla All Mountain Ducati MIG-S. La Ducati MIG-S è una All Mountain e per il 2021 adotta una nuova batteria Shimano da 630Wh che garantisce un incremento dell’autonomia di circa il 26%. La MIG-S è stata rivista anche nelle geometrie del telaio, con il top tube allungato e il tubo sella verticalizzato (74,7°), ottenendo così un maggiore comfort di guida, trazione e controllo nei passaggi tecnici.

La gamma di e-MTB Ducati è già ordinabile nei concessionari Ducati e su Ducati.com. Le consegne ai clienti inizieranno da febbraio 2021.

Di seguito puoi seguire la presentazione ufficiale Ducati. Le e-bike sono dal min 15:00:
 

  • Maxx, Lanciano (CH)

    La moto è sicuramente molto bella ma sarà poi altrettanto super nell'andare?
    Il prezzo non è affatto eccezionale per una eMTB con telaio di alluminio anzi e troppo alto e condivido le considerazioni di chi mi ha preceduto circa le Fox Factory Kashima.
  • CBFfona, Alzate Brianza (CO)

    fino al momento in cui hanno detto il prezzo non ero per nulla impressionato dalla bici.
    Poi sapere che la vendono a 6990, non è male anche se non è così a buon mercato per un telaio in alluminio. Tra l'altro le saldature, specie sul carro posteriore, potevano essere curate di più.
    Certo che sono dei bei furbetti, far passare dei semplici parafango per delle alette di raffreddamento della batteria, per giunta in anteprima mondiale...
    Altra cosa da pelo sullo stomaco è paragonarla a bici da oltre 10K, "dimenticandosi" che quelle sono full carbonio compresi pedali e cerchi e che sono equipaggiate con serie XTR o Sram equivalente. Per quanto riguarda le Öhlins non commento in quanto non conosco nessuno che le abbia montate ma dubito possano essere così migliori di una Fox factory Kaschima.
    Bello e intelligente il posizionamento del pulsante di accensione.
Inserisci il tuo commento