eBike

Guida all'acquisto. 5 eBike trekking per la città... ma non solo!

- Pensate di sfruttare il bonus mobilità per acquistare una bici elettrica? Ecco 5 modelli perfetti per la città e per le gite del weekend
Guida all'acquisto. 5 eBike trekking per la città... ma non solo!

Il bonus mobilità è pensato per incentivare le persone che vivono nelle città a muoversi in bicicletta per lasciare nel box l'automobile. L'idea della nostra guida per l'acquisto fa un passo oltre e vi presentiamo 5 biciclette a pedalata assistita che vi permetteranno di lasciare l'auto in garage anche durante il week end.


L'idea è quella di sfruttare al massimo la nostra eBike sia in città per il commuting che per gite nel verde durante il week end, magari mettendo anche le ruote fuori strada. 

Ci sono molte opzioni sul mercato che potrebbero essere interessanti, questo tipo di bici viene spesso definito trekking, ma non vogliamo chiudere altre opzioni. 
Per stilare la nostra lista abbiamo guardato il prezzo, ma soprattutto a una serie di parametri tecnici che in questo tipo di utilizzo fanno la differenza.

- Un motore (non al mozzo) con una coppia uguale o maggiore a 60Nm. I motori montati all'interno delle ruote non forniscono adeguata potenza o controllo specialmente sulla ghiaia o su fondi difficili.

- Batteria di qualità. Va da sé che se vuoi percorrere una certa distanza abbiamo bisogno di una batteria che abbia una autonomia sufficiente.

- Ammortizzazione. Se vogliamo divertirci e rilassarci in bici, goderci le nostre pedalate, dobbiamo essere prima di tutto comodi. Il confort non va quindi sottovalutato. E' importante quindi che sia ammortizzata all'anteriore, meglio ancora se bi-ammortizzata.

- Buoni freni, le bici elettriche sono più pesanti, hanno bisogno di buoni freni soprattutto su superfici variabili.

- Pneumatici in grado di far fronte a condizioni diverse. Scorrevoli sull'asfalto ma con una minimo di tassellatura per affrontare bagnato e leggero sterrato.

Nella nostra selezione abbiamo cercato di inserire modelli di diverse fasce di prezzo tenendo sempre presente le caratteristiche sopra elencate. Rimane sempre valido il consiglio di evitare di acquistare modelli super economici di eBike (sotto ai 1.000 euro). Spesso sono poco longevi e in caso di rottura i componenti sono introvabili.


Ecco la nostra lista, rigorosamente in ordine alfabetico.

Atala Cute EVO Man € 1.549  (€ 1.049 con il bonus)

Atala è un noto marchio di biciclette italiano che ha probabilmente la più vasta gamma di biciclette e con una notevole forbice di prezzi. I design sono di stile semplice e la funzione viene messa in primo piano, soprattutto nei modelli più economici. La Cute Evo, disponibile anche nella variante femminile, ha le caratteristiche che stiamo cercando a un prezzo eccellente.

La componentistica è Shimano, ha un motore molto potente (80 Nm di coppia) e una batteria da 400 Wh. La power unit a questo prezzo non possiamo pretendere che sia di un marchio blasonato. Il telaio ha una struttura essenziale ma funzionale e ha un design con batteria semi integrata. Poiché Atala è una nota azienda, possiamo consigliare questo tipo di bici in quanto ha un supporto post vendita garantito.

La Cute è completamente accessoriata per la città che include anche le luci. Ha  specifiche appena sufficienti per essere in grado di guidare fuoristrada su strade sterrate, ma le dimensioni e il tipo di ruota sono al limite per fare trekking. 

Bergamont E-Horizon 6 400 Wave € 2299 (€ 1.799 con bonus)


La Bergamont E-Horizon 6 ha un design moderno molto pulito ed elegante e utilizza un motore Bosch con batteria da 400 Wh. E' dotata di luci, una sospensione Shimano e freni a disco idraulici. Il set di ruote è robusto e consentirà facilmente la guida su strada sia asfaltata che sulla ghiaia. Il rapporto qualità prezzo di questa abici è assolutamente eccellente. Il telaio permette un facile accesso a tutti e grazie a un'ampia gamma di taglie anche per tutte le altezze.

Cannondale Tesoro Neo X € 2.999. (€ 2.499 con bonus)

Un marchio riconosciuto con una lunga storia e design aggiornati. Tesoro Neo X (leggi la nostra prova) è di qualità eccellente con un motore Bosch e batteria da 500 Wh integrata. Ha uno stile decisamente più sportivo con un doppio uso di città / trekking. Completamente equipaggiata con luci, buoni freni e ruote molto molto buone per l'uso fuori strada e su strada, sarà difficile non divertirsi. È interessante notare che la bici ha anche un reggisella ammortizzato e una forcella ammortizzata di qualità.

Questo è il tipo di bici che può sostituire l'auto per il commuting, ma è anche perfetta per l'attività fisica all'aperto su lunghe distanze. 

Canyon Pathlite: ON 5.0 € 2.599 (€ 2.099 con bonus)

Canyon che offre una delle esperienze di acquisto online più piacevoli e permette anche di risparmiare. La Pathlite: ON 5.0 ha un design tra city bike e explorer bike, con uno stile moderno ed essenziale. Questa bici ha anche una garanzia di sei anni.

Specialized Turbo Vado SL 4.0 € 3199 (€ 2.699 con il bonus)

Volevamo inserire anche un modello City / Trekking che portasse all'estremo tutti i limiti di tecnologia, peso e stile. Turbo Vado SL pesa solo 14,9 chili, quasi 10 chili in meno rispetto a molte ebike, può essere personalizzata attraverso un'app per lo sport o per l'uso in città e ha un motore leggero di ultima generazione con la possibilità di aggiungere una batteria opzionale che porta l'autonomia a 195 km.

Un peso così leggero facilità tutte le operazioni scomode, se per esempio dobbiamo sollevarla per salire una rampa di scale. Il prezzo, considerando il livello di tecnologia, è buono, soprattutto se sfruttiamo il bonus. Le Specialized con questa tecnologia ma pensate per l'offload o per la strada costano quasi il doppio.

  • OsteoRider, Ferrara (FE)

    Alex Boyce, dovresti andare all'estero a provare le e-bike senza l'assurdo blocco dei 25kmh che abbiamo qui in Italia e raccontarci comodità, divertimento, autonomia e trasporto di questi mezzi potenzialmente rivoluzionari . Giusto per capire se una e bike omologata come cinquantino elettrico, avendo tutto il vantaggio del peso ridotto possa concretamente sostituire il motorino oppure questi inutili scooter elettrici o meglio ancora quei monopattini elettrici ridicoli, che al contrario di certi modelli venduti in cina( con autonomie di 80km e doppio motore da 1000wh) servono solo a rendersi ridicoli in ciclabile o peggio ad intralciare il traffico.
Inserisci il tuo commento