Elettrico e bello

Kalk Cake: elettrica, all'avanguardia e raffinatissima

- Design unico, 70 kg di peso e un prezzo importante per questa moto elettrica che arriva dalla Svezia

In occasione delle giornate di EICMA 2018, Deus Ex Machina ha portato in Italia, dalla Svezia, un mezzo silenzioso ed ecologico e davvero speciale infatti, in un mondo di moto sempre più grosse e pesanti, Kalk, produttore svedese di due ruote di lusso, ha deciso di andare controcorrente e, partendo da zero ha progettato e sviluppato un modello elettrico, la Cake, che mira all'essenzialità: 69Kg, linee pulitissime e soluzioni tecniche che la rendono unica

Questa moto è stata concepita per l'off-road leggero, ed è spinta da un motore creato da IPM e progettato esclusivamente per il produttore svedese con una potenza di 15 kW abbinato ad una batteria da 2,6 kWh agli ioni di litio, che offre un'autonomia di 80 km, una velocità massima di 80 km/h e una coppia di 42 Nm. Grazie al telaio in alluminio, ricavato dal pieno, abbinato a tantissime componenti in fibra di carbonio - quelle che sembrano in plastica, sono in fibra- l'ago della bilancia si ferma a soli 69 Kg.

Oltre al telaio ricavato dal pieno, le chicche di queste e-bike sono anche la forcella ad aria, completamente regolabile, sviluppata da Öhlins, così come il monoammortizzatore posteriore TTX22, sempre Öhlins.

Detto ciò, però, tanta tecnologia e componentistica pregiata, non è regalata: parliamo infatti di un anticipo di 1,000 euro ai quali dovrete aggiungerne altri 12.000, per un totale di 13.000 euro.

Cake mira all'essenzialità: 69Kg, linee pulitissime e soluzioni tecniche che la rendono unica
  • Francis Alquati

    13mila euro per un mezzo che alla fine è un utilitario per brevi spostamenti mi sembrano un tantino troppi. Certo materiali pregiati per contenere il peso ma a parità di spesa compro una Ktm elettrica
Inserisci il tuo commento