Federazione

Iniziata la Campagna Tesseramento FMI 2022

- E' iniziata il 1° novembre la Campagna Tesseramento FMI 2022. Grande impegno della Federazione per favorire l’ingresso di nuovi appassionati
Iniziata la Campagna Tesseramento FMI 2022

Grazie ai progetti attuati nel 2021 sono cresciuti sensibilmente i numeri di Moto Club e Tesserati presenti su tutto il territorio nazionale. Quest'impulso continua anche nel 2022 sempre nell'ottica della digitalizzazione e della semplificazione delle procedure. I Moto Club potranno effettuare la procedura di Riaffiliazione in via digitale (come lo scorso anno) dal 1° novembre al 31 dicembre 2021. Per le prime affiliazioni (che rimangono con procedura esclusivamente cartacea) il termine ultimo è quello del 30 settembre 2022. Da ricordare la possibilità per tutti i sodalizi federali di aderire al servizio del Tesseramento online.

Le Tessere saranno in formato digitale ma il Moto Club, su richiesta dell'interessato, potrà stampare autonomamente l’etichetta da applicare sulla card plastificata. Tutti i Tesserati a sodalizi presenti sul territorio italiano riceveranno un portachiavi e un adesivo in omaggio. Essere tesserato FMI significa poter partecipare alle manifestazioni federali, attivare la polizza assicurativa per moto d’epoca e usufruire di vantaggi esclusivi.

Importante novità è l'introduzione della Licenza Training che dà la possibilità di effettuare allenamenti sia nel fuoristrada che nella velocità ed allo stesso tempo di prendere parte a competizioni di basso contenuto agonistico appositamente autorizzate dal Settore Tecnico Sportivo. MyFMI rimane un punto di riferimento per i Tesserati, che qui potranno trovare tutte le informazioni relative alle loro attività, vantaggi e convenzioni.

Giovanni Copioli, Presidente FMI: “Con grande entusiasmo diamo il via alla Campagna Tesseramento 2022. Ci impegniamo quotidianamente per favorire l’attività dei nostri Moto Club e consentire ai Tesserati di condividere la passione per il motociclismo e i numeri stanno confermando la fiducia da parte dei motociclisti nei nostri confronti. Per l’anno venturo abbiamo introdotto alcune novità, ma l’obiettivo principale è quello di consolidare i progetti già avviati per rendere la Federazione sempre più moderna ed efficiente. Dobbiamo continuare a contribuire allo sviluppo del motociclismo, sia da un punto di vista dell’utenza che sportivo. Da quest’ultimo punto di vista ritengo molto utile l’introduzione della Licenza Training che consentirà un approccio graduale alle attività sportive da parte di chi vorrà confrontarsi con il mondo delle competizioni”.

  • montinimichele63, Monticiano (SI)

    non sarebbe male se reagissero alle vessazioni delle assicurazioni e del governo!!!!!!
  • Cinghia02, Faenza (RA)

    Premesso che sono tesserato dal 1996 ininterrottamente...volevo dire ai dirigenti della FMI che oltre a pubblicizzare la apertura della campagna tesseramenti sarebbe cosa buona e lecita farci sapere come intendono muoversi contro il caro revisioni ( sia per moto "normali" che per moto "storiche" ) e contro la neo norma della assicurazione obbligatoria anche per mezzi storici immatricolati ma tenuti in salotto. Grazie
Inserisci il tuo commento