Novità Adventure

L'Africa Twin 500 è fatta in Cina e si chiama Hengjian Dahaidao

- Ha motore Loncin bicilindrico e autonomia di 1.000 km questa Adventure che propone lo stile della vera Honda Africa Twin 1100. Si chiama Dahaidao 500

Ai molti cloni cinesi della Honda CB500X, proposti in tutte le salse e che iniziano a vendere discretamente anche fuori dalla Cina, si è aggiunta una nuova moto adventure che riprende spudoratamente la linea dell'ultima Africa Twin 1100.

Si chiama Dahaidao 500 GS-ADV ed è costruita dalla Chongqing Hengjian Motorcycle Manufacturing che già vende la Hengjian 500X, copia appunto della ricordata Honda 500.

La nuova Dahaidao si mostra come una vera adventure, con tanto di ruote a raggi (tubeless) da 19 e 17 pollici (sulla versione Travel, che diventano da 21 e 18 pollici sulla Adventure) sospensioni di lunga escursione regolabili, forcellone scatolato, protezioni paramotore e paraserbatoio oltre al paracoppa di alluminio. Ha ABS disattivabile al retrotreno, doppio disco anteriore con pinze freno radiali J-Juan e pompa radiale.
Ha sella ad altezza regolabile (820-860 mm) e un secondo serbatoio sotto la sella 17 litri che è accoppiato a quello principale da 23: 40 litri totali per un'autonomia media dichiarata di 1.000 chilometri.

Ha cupolino ad altezza regolabile, comandi al manubrio retroilluminati e la strumentazione con doppio display: un TFT touchscreen da 6,5 pollici (con connettività integrata) e un secondo quadrante digitale che informa anche sulla pressione dei pneumatici.

La CRF1100L Africa Twin attuale
La CRF1100L Africa Twin attuale

Il motore bicilindrico bialbero e otto valvole è il Loncin KE500 utilizzato da più costruttori (lo trovate anche sulle Voge in vendita in Italia) e capace di 48 cavalli di potenza e 4,5 kgm di coppia massima.

Il prezzo di vendita, in Cina, è circa un quinto di quello della Honda Africa Twin 1100. Spannometricamente è come se qui costasse 3.500 euro.

  • kodiak59, Bergamo (BG)

    muradreis & friends...i miei commenti vi danno noia? ...ignorateli! è talmente facile, di sicuro non sarò io a rimanerci male.
  • kodiak59, Bergamo (BG)

    davi...
    ma che risposta si deve dare a un supponente presuntuoso che pontifica pensando di avere la verità in tasca perché "lavora coi cinesi". Oltretutto non legge e soprattutto non capisce il senso degli altrui commenti, taccia i cinesi di essere praticamente degli incapaci (studiati la storia e poi forse capirai) e a chi non condivide il suo pensiero da del chiacchierone incompetente s-parlando di "onestà intellettuale e capacità critica"???
    ...ma dai!
    Davi forse se qui c'è uno che deve "crescere" un pò quello non sono io.
Inserisci il tuo commento