Attualità

Missouri. Via libera ai motociclisti senza casco

- Contro ogni regola di buon senso, nello Stato americano sarà possibile guidare una moto senza indossare il casco. Qual è la situazione nel resto degli Stati Uniti?
Missouri. Via libera ai motociclisti senza casco

I motociclisti che vivono o transiteranno in Missouri potranno circolare liberamente senza casco. A stabilirlo è una legge che entrerà in vigore il 28 agosto prossimo. Ci saranno però anche due limitazioni, e la prima riguarda l'età: solo i maggiori di 26 anni potranno viaggiare con i capelli al vento, mentre la seconda riguarda il tipo di copertura assicurativa, che sotto a un certo livello mantiene l'obbligo. 

Il Missouri è da tempo favorevole all'abrogazione del casco, e nei progetti del Governatore c'era l'intenzione di estendere anche ai 18enni la facoltà di scegliere se indossarlo o meno. Quando la legge entrerà in vigore negli Stati Uniti rimarranno solo 19 gli Stati in cui sarà obbligatorio indossare il casco.

I colleghi di VisorDown hanno riassunto in una tabella la normativa nei diversi Stati
 

State

Riders Required To Have Helmets

Alabama

All riders

Alaska

17 and younger

Arizona

17 and younger

Arkansas

20 and younger

California

All riders

Colorado

17 and younger and passengers 17 and younger

Connecticut

17 and younger

Delaware

18 and younger

District of Columbia

All riders

Florida

20 and younger

Georgia

All riders

Hawaii

17 and younger

Idaho

17 and younger

Illinois

No law

Indiana

17 and younger

Iowa

No law

Kansas

17 and younger

Kentucky

20 and younger

Louisiana

All riders

Maine

17 and younger

Maryland

All riders

Massachusetts

All riders

Michigan

20 and younger

Minnesota

17 and younger

Mississippi

All riders

Missouri

All riders (changes on 28 Aug 2020)

Montana

17 and younger

Nebraska

All riders

Nevada

All riders

New Hampshire

No law

New Jersey

All riders

New Mexico

17 and younger

New York

All riders

North Carolina

All riders

North Dakota

17 and younger

Ohio

17 and younger

Oklahoma

17 and younger

Oregon

All riders

Pennsylvania

20 and younger

Rhode Island

20 and younger

South Carolina

20 and younger

South Dakota

17 and younger

Tennessee

All riders

Texas

20 and younger

Utah

17 and younger

Vermont

All riders

Virginia

All riders

Washington

All riders

West Virginia

All riders

Wisconsin

17 and younger

Wyoming

17 and younger

 

  • Ginoraas, Acqui Terme (AL)

    Personalmente il qualunquismo del "ecco vedi negli Usa si' che c'e' liberta'", proprio non lo capisco: poniamo il caso di essere un povero cristo qualsiasi in macchina con la famiglia (una cosa a caso, potrebbe essere un pedone sul ciglio della strada, o una bambina su una ciclabile o un altro motociclista) e in corsia opposta sopraggiunge un motociclista senza casco. Un'ape lo punge in fronte e questo perde il controllo, invade la corsia opposta impattando frontalmente l'auto, ferendo (o peggio) me o mia figlia che per la prima volta viaggia sul sedile davanti con la sua bella cintura, come i "grandi". Sfido chiunque a mettersi DAVVERO nei panni di una potenziale vittima che si poteva evitare col banale uso di un casco e parlare ancora di "liberta'". Certo si puo' sempre dare la colpa all'ape...
  • PaoloB3, Mantova (MN)

    Ci ho vissuto, qualche anno in Texas.

    E' una questione di libertà individuale, portata all' estremo. Che piaccia o no.

    Sei libero di decidere di non versare soldi per la pensione, e non avrai la pensione, solo una minima (molto minima) dopo i 65 anni.
    Sei libero di decidere di non avere una assicurazione sanitaria. Ovvero di non avere nessuno che si prende cura di te se ti ammali o ti fai male.

    Di conseguenza, quando vai a fare la patente ti chiedono se intendi guidare senza il casco e quello compare con una piccola lettera sulla patente.
    E quando vai ad assicurare la moto per la responsabilità civile l' assicuratore ti chiede se intendi usare il casco.

    Quanto a me, ho scelto di usare il casco in moto, ho aderito ad un fondo pensione aziendale e quando fatto la mia assicurazione sanitaria ho incluso anche il dentista e l' oculista (è una scelta, nessuno ti obbliga a farlo).
Inserisci il tuo commento