Usato

Moto Usate. Un mercato che tira: i numeri

- Ancora più del nuovo è vivace il mercato dell'usato, con le vendite di moto e scooter a +25% ad aprile. E anche i primi quattro mesi sono in positivo sul 2019, scontato che superino anche il 2020. In crescita anche le radiazioni
Moto Usate. Un mercato che tira: i numeri

A un mercato del nuovo che in Italia sta andando bene, nonostante tutto, risponde un mercato dell'usato ancora più vivace.

Come abbiamo visto, ad aprile sono state immatricolate il +17,3% delle moto e il +7,1% degli scooter, con il totale mercato a oltre 30.000 unità e un +11,6% sullo stesso mese del 2019. Il confronto con il 2020 ha poco senso per via del periodo di lockdown duro che colpì i mesi di marzo e soprattutto di aprile.

Nella tabelle qui sotto, tratte dal bollettino mensile AutoTrend dell'ACI che riporta dati dettagliati, noterete qualche differenza rispetto ai numeri del nuovo diffusi dall'ANCMA, ma questo a ha che vedere con differenti aggiornamenti; restano naturalmente comparabili all'interno delle rispettive statistiche.

Nel mese appena concluso, i passaggi di proprietà netti sono stati 68.957 contro i 2.884 di aprile 2020 e i 54.904 di aprile 2019. Significa un aumento del 25,6%. Parliamo di passaggi di proprietà che non considerano le minivolture (ovvero le registrazione al PRA di un passaggio a favore di un concessionario ai fini della rivendita a terzi) e quindi rispecchiano meglio la compravendita dell'usato dei motocicli.
Le minivolture sono state l'11,2% delle pratiche totali. Ben il 41,85% nel caso dei passaggi di proprietà delle automobili, che ad aprile hanno segnato un -4,4% nei passaggi di proprietà netti.

Tornando ai motocicli (queste statistiche sommano infatti moto e scooter) nel primo quadrimestre ci sono stati 212.473 passaggi di proprietà, ovvero un aumento di +20,4% rispetto alle 176.513 unità di gennaio-aprile 2019.
Nello stesso periodo il mercato del nuovo è aumentato del 10,4%, che scende a un +6% se non si considerano i 3.800 tre ruote acquistati da Poste Italiane.

Il rapporto fra usato e nuovo è perciò salito da 2,29 ad aprile (229 usati ogni centro nuovi) contro il 2,16 di marzo e il 2,04 di aprile 2019.

Anche le radiazioni vedono un aumento rispetto al 2019. A marzo scorso il saldo era stato di +20,5%, ad aprile le pratiche sono state 9.849 con un incremento di +8,3%.

Nel primo quadrimestre le radiazioni sono state 38.866, in flessione dello 0,5% sul 2019.

Allargando sguardo al mondo auto, il mercato del nuovo ad aprile è stato di 144.552 unità (-15,7% su aprile 2019) e il primo quadrimestre si è chiuso a 603.636 unità (-10,1%).

I passaggi di proprietà netti sono stati 242.215 (-4,4% su aprile 2019) e nel primo quadrimestre gli usati hanno totalizzato 1.012.012 unità, in diminuzione del 6% sullo stesso quadrimestre del 2019.
Infine, le radiazioni ad aprile sono state 135.070 in aumento del 4,3%.

fonte dati ACI Auto-Trend

  • nencio02, Sesto Fiorentino (FI)

    Con l'usato se si ha la pazienza di cercare bene e saper aspettare l'occasione giusta , si fanno buoni acquisti ai giusti prezzi.
    Io ho sempre preso moto usate e ci ho girato l'Europa e non solo , con grande soddisfazione.
    Fondamentale il saperci mettere le mani da soli .
    Saluti
  • Mauro XC, Occhieppo Superiore (BI)

    Il mercato dell'usato nel settore moto offre davvero ottime occasioni tenuto conto che si possono trovare facilmente mezzi sfruttati pochissimo e del tutto paragonabili al nuovo anche se magari hanno qualche anno di età.
    Ecco quindi che con i soldi che si spenderebbero per un "nuovo" magari non di grande qualità ci si può portare a casa una signora moto, spesso ricca di accessori, basta cercare bene !!
    Peccato che in Italia tartassino sempre di costi assurdi per i passaggi di proprietà.
Inserisci il tuo commento