Novità 2021

Nuova Benelli 1200 GT presentata ufficialmente in Cina

- La tre cilindri Benelli 1200 da 136 cavalli, con un completo equipaggiamento da gran turismo, è stata svelata al Chongqing Motor Expo 2020. E' attesa in vendita nel 2021
Nuova Benelli 1200 GT presentata ufficialmente in Cina

Benelli ha scelto il CIMA (China International Motorcycle Trade Exhibition), in svolgimento in questi giorni a Chongqing, per la presentazione della sua inedita granturismo. Moto di cui vi avevamo mostrato la prima immagine a gennaio e poi la versione destinata alla Polizia.

Della nuova Benelli 1200GT costruita in Cina da Qianjiang Motorcycle, ovvero la società che controlla Benelli, si è iniziato a parlare nel 2016. A quell'epoca risalgono infatti i primi disegni e le prime informazioni di un modello concorrente della BMW R1200RT.
Disegni che mostravano una trasmissione finale ad albero che sulla moto definitiva è stata sostituita da una più semplice finale a catena.

Del resto, il motore a tre cilindri in linea di 1.209 cc deriva dal noto 1.130 cc delle Benelli TreK e Tornado. Con la maggiorazione della cilindrata, e con l'arrivo dell'omologazione compatibile a quella europea, la potenza è salita a 136 cavalli al regime di 9.000 giri, la coppia massima è di 12 kgm a 6.500 giri e la velocità massima si attesterebbe sui 230 km/h.

Fra le componenti di marchi non cinesi ci sono i freni Brembo, le sospensioni Kayaba e l'ABS di Bosch, mentre la completa dotazione di serie prevede il parabrezza e i retrovisori con regolazioni elettriche, i fari adattativi, selle e manopole riscaldabili, il cruise control, la presenza di telecamere frontale e posteriore che potrebbero far pensare a un sistema di assistenza alla frenata.

Altri dati non sono stati ancora diffusi: ufficiosamente è stato detto che la produzione potrebbe iniziare entro la fine dell'anno. Le vendite sono attese per il primo semestre 2021.

 

 

  • Rstrom, Genova (GE)

    Per quanto costi meno della concorrenza ci vuole una certa dose di coraggio per acquistarla.
    Non esistono moto da poveri o da ricchi, esistono solo moto intelligenti o meno.
  • Franco5

    Bruttina, buono il frontale, di aspetto obsoleto la strumentazione, mentre il 3 cilindri mi pare pure un po' vecchiotto. Sicuramente la dotazione sarà all'altezza, ma non fa battere il cuore. Per l' Europa occorrerebbe, a mio personalissimo parere, un salto di stile. Per il resto vediamo come va prima di dire altro e commentare il rapporto qualità/prezzo/stile. Anche una bella prova di affidabilità su lunghe percorrenze sarà necessaria per capire qualcosina in più.
Inserisci il tuo commento