Offroad

Jasmin Riccius, la nuova stella del Motorally

- Tedesca di nascita, svizzera di residenza, ha trovato la realizzazione sportiva in Italia, con Old Farm Racing. Corre nell'Italiano Motorally, ma anche nell'Enduro; grande prestazione al Romaniacs. E il sogno della Dakar.

Una delle più belle novità del Motorally 2021 è la discesa in campo di Jasmin Riccius. Nata in Germania, vive in Svizzera e solo da pochi anni pratica il fuoristrada. Viste le limitazioni alla pratica dell’Off Road nella Confederazione, Jasmin viene spesso in Italia per allenarsi.

Proprio in occasione di una di queste “uscite” conosce Anna Ghiraldini, scafata endurorallista, che la mette in contatto con Enrica Perego, ex campionessa Motorally, attivissima nella promozione del fuoristrada nel mondo femminile. Enrica, valutato positivamente il personaggio, ottima tecnica di guida e grande determinazione, vista la sua grande voglia di Rallies la indirizza a Old Farm Racing, storico motoclub milanese da sempre tra i leader del settore.

Inizia così per Jasmin un percorso che la vede dapprima partecipare alla Scuola Federale Motorally, fondamentale per apprendere i primi rudimenti della navigazione, poi ad uno degli stage tecnici di Enduro organizzati da Monica Goi responsabile del settore femminile della Federazione.

Affinate le armi, subito in gara con una buona prestazione già alla prima prova di Campionato Italiano Motorally a Scarlino seguita da un filotto di vittorie nelle gare successive che la portano saldamente al comando di ambedue i campionati di specialità. In Maggio una grandissima prestazione all’Hellas Rally in Grecia. Nonostante alcuni problemi iniziali supera le difficoltà e termina a ridosso della decima posizione assoluta su sessanta al traguardo e più di 250 alla partenza, ovviamente prima fra le ragazze con due ore di distacco dalla seconda.

Di qualche giorno fa l’ultima ciliegina sulla torta; un’altra bellissima prova di forza alla Red Bull Romaniacs, prova del Mondiale Hard Enduro. In quella che è definita l’università dell’Enduro estremo Jasmin finisce trentesima assoluta su novanta all’arrivo nella classe “Iron”.  Grandissimo risultato considerando che per la maggior parte dei partecipanti l’obiettivo è finire la gara. I prossimi impegni saranno finire nel migliore dei modi i due Campionati Italiani e la partecipazione al Rally del Marocco.  Nel cassetto il sogno più grande: la Dakar.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento