intervista

Aspettando DopoGP. Lucio Cecchinello "Miller stacca già come Marquez"

- Il Manager del Team LCR Honda, nel 2015 con Miller e Crutchlow, ci svela retroscena, pregi e punti deboli dei piloti e della HRC

 

Scarica l'audio della puntata

 

L'ospite della terza puntata di Aspettando DopoGP è Lucio Cecchinello ex-pilota e ora CEO e Team Manager LCR Honda. Il suo team è da 20 anni nel Motomondiale e ha disputato 292 GP, conquistando 21 vittorie e 73 podi. E' stato lui a portare Stoner nel Motomondiale e adesso ci riprova con il debittante Miller. Lucio ci svela i retroscena del suo team a iniziare dal perché Bradl non è riuscito a ottenere i risultati che ci si aspettava, spiegando quali sono i sui punti deboli e quali le caratteristiche particolari della Honda.

E se in sella alla HRC LCR fosse salito Marquez avrebbe vinto così tanto lo stesso? Secondo Cecchinello sì perché sono poche le differenze tra le moto ufficiali e quelle del suo team. Parlando dei piloti 2015, Miller lo ha stupito per entusiasmo e per quello che fin dai test ha dimostrato: "Stacca già come Marquez".

Cecchinello_audio_Puntata 3
  • Marco.897814, Pordenone (PN)

    2.

    Concordo, le moto suppongo siano identiche meccanicamente parlando, meno dal punto di vista elettronico ma la grande differenza tra satelliti e ufficiali, è data proprio dalla presenza in questi ultimi delle migliori risorse umane disponibili sul mercato.
  • piega996, roma (RM)

    Anche fossero uguali

    Hanno telemetristi e ingegneri diversi... mica poco.
Inserisci il tuo commento