MotoGP

Marc Marquez disegna il suo circuito ideale: è tutto a sinistra [VIDEO]

- Il Cabroncito scherza sulle sue qualità artistiche: “le mie mani sono fatte per accelerare, non per disegnare”

C’è un po’ di Argentina e tanta Spagna nel circuito ideale di Marc Marquez. Ma non mancano, chiaramente, riferimenti ai principali circuiti del motomondiale nel video diffuso da Estrella Galicia in cui Marc Marquez disegna il motodromo dei suoi sogni. Una pista che, manco a dirlo, volta quasi sempre a sinistra, con pochissime curve sulla destra, visto che notoriamente l’otto volte campione del mondo non ama raggi in questa direzione. “Per cominciare - spiega il Cabroncito - ho scelto la curva 1 di Valencia . Poi arriva la curva 3 di Phillip Island, che viene sempre eseguita con lo slittamento della ruota posteriore. Adoro, poi, l'ingresso delle sorgenti termali di Rio Hondo. Non può mancare il settore 3 di Austin, che è una delle mie parti preferite della Coppa del Mondo. Abbiamo raggiunto la curva 5 di Hot Springs. Segue la curva 10 di Aragon insieme alla 11. E per finire la 14 di Germania”.

Un circuito tecnicamente impegnativo e anche piuttosto veloce, almeno sulla carta, con Marc Marquez che conclude: “Il tracciato è a sinistra, dato che sono molto più bravo in curva e normalmente sono circuiti dove mi trovo bene. Non sono molto bravo a disegnare, ma è una cosa logica visto che le mie mani sono fatte per accelerare”.

  • Valentino.Masini, Cesena (FC)

    Se gli facessero pure un circuito come pace a lui poi lo mandano dentro con un braccio legato dietro la schiena?
    hahahaha

    Valentino Masini
Inserisci il tuo commento